• Sei il visitatore n° 163.712.945
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 28 giugno 2021 alle 16:00

Calolzio: il dr. Francesco Saturno entra in servizio l'1 da 'effettivo'. A breve altro ritiro

Arriva – professionalmente parlando - da Casatenovo il nuovo medico di medicina di base che ha riposto al bando dell'ATS Brianza relativamente a una delle “posizioni aperte” su Calolziocorte. Dal prossimo primo luglio prenderà infatti servizio il dr. Francesco Saturno, già titolare, fino a aprile 2020, anche di un ambulatorio a Missaglia, avviato nel 2017 dopo aver lasciato l'Alto Lago. Già noto in città, riceverà i pazienti nello studio di Piazza Mercato, condividendo così gli spazi con la collega Sabine Bud, scelta che lo ha già indirettamente esposto alle critiche di chi lo avrebbe voluto “di stanza” nella frazione di Sala, sprovvista del servizio. Facile immaginare però che dietro una decisione differente vi siano ragioni (anche) di sostenibilità economica, oltre all'assenza di specifici vincoli territoriali da parte dell'ATS.
Il suo arrivo va a tamponare – ovviamente in minima parte non potendone assorbire tutti i mutuati – i pensionamenti registrati nell'arco del 2020, primo fra tutti quelli del dr. Salvatore Ivan Gangemi e poi dei colleghi Marco Avogradri e Maria Giulia Villa che hanno appeso il camice al chiodo per godere del meritato ritiro al 31 dicembre e risultato ora sostituiti, rispettivamente, dal dr. Jacopo Villa (a Calolzio dal 9 marzo) e dalla dottoressa Elisa Brunu, entrambi “provvisori” ed entrambi freschi di trasferimento dagli ambulatori ricavati nell'ex mensa dalla Sali di Bario in via Stoppani alle sale espositive alle spalle del palazzo Municipale. Uno spostamento che si reso necessario a seguito della necessità dell'Amministrazione di riorganizzare i locali al “Fabbricone” per spostarvi a breve il Comando di Polizia Locale.
Difficile ipotizzare quando saranno individuati i nuovi “effettivi”, stante la penuria di medici che, anche all'ultima tornata, hanno risposto allo specifico bando pubblicato dall'Agenzia di tutela della salute per diverse decine di ambiti vacanti sulle province di Lecco e Monza. E a Calolzio, intanto, per un dottore che arriva, uno si appresta a lasciare con un altro pensionamento già previsto per settembre.
A.M.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco