Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 158.988.629
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 03 luglio 2021 alle 20:50

Valmadrera-Malgrate: 345 sanzioni in un mese, preoccupano i mezzi senza assicurazione

Il Comandante Cristian Francese in una foto dello scorso anno
scatta in occasione della consegna della nuova vettura
in dotazione al Corpo Intercomunale di Polizia Locale
L’estate, tempo di movida. Soprattutto dopo un inverno ancora segnato dalla limitazioni imposte per il controllo della pandemia. Con l’intensificarsi delle uscite, a Valmadrera e Malgrate sono stati intensificati anche i controlli operati dalla Polizia Locale. Il secondo comune, tra l’altro, tramite l’utilizzo temporaneo di agenti in forza a altri Comandi limitrofi ha potenziato l’organico permettendo di organizzare specifici servizi domenicale e dopo il calar del sole, proprio per meglio presidiare il “movimento” sul territorio favorito dall’allungarsi delle giornate e dalla voglia di uscire
Nel corso dei controlli del mese di giugno sono state elevate nel Comune di Valmadrera 174 sanzioni e nel Comune di Malgrate 171 in prevalenza nelle zone di lago e montagna con maggior afflusso turistico. Gli accertamenti principali hanno riguardato la prevenzione e repressione delle violazioni al codice della strada con il dispiegamento, nel fine settimana, di tre pattuglie su tre turni, con gli operatori dotati anche di apparecchiature e strumentazioni tecnologiche. Ciò ha permesso di controllare più di 400 veicoli.

Nello specifico nel Comune di Malgrate sono stati eseguiti 9 sequestri per veicoli circolanti senza la copertura assicurativa obbligatoria nonchè 17 sospensioni dalla circolazione di mezzi non sottoposti alla corretta revisione. In 3 casi il controllo obbligatorio era stato saltato addirittura per più volte.
E’ stato inoltre fermato un conducente di una vettura che circolava nonostante la stessa fosse già stata posta in sequestro da altra foza di Polizia: invece di tenere l’auto in custodia, circolava indisurbato, per giunta ancora senza l’assicurazione. Beccato altresì un neopatentato alla guida dopo aver bevuto e un altro soggetto al volante con tasso alcolemico fuori norma tra lo 0,5 e lo 0,8 g/l.
Si è proceduto inoltre al ritirato di una targa non rifrangente e pertanto illeggibile.

Nel Comune di Valmadrera gli agenti hanno posto in sequestro sei mezzi senza RC auto e hanno altresì disposto la sospensione della circolazione di ben 25 veicoli non correttamente revisionati. Anche in questo caso per due auto la verifica è risultata omessa per più volte.
E’stato inoltre sanzionato un veicolo sorpreso a circolare nonostante fosse stato sospeso dalla circolazione in attesa di effettuare la visita di revisione e si è proceduto anche nel Comune di Valmadrera al ritiro di una targa non rifrangente e pertanto illeggibile. Due le guide in stato di ebbrezza, sempre nella fascia amministrativa con limite inferiore all’0,8 g/l.

“Possiamo dire - afferma il Comandante Cristian Francese - che i controlli eseguiti per prevenire la guida in stato di ebbrezza hanno dato esito positivo, in quanto solo in pochissimi casi rispetto al numero dei controlli sono state riscontrate condizioni fuori norma, sintomo che chi si mette al volante è responsabile e se ha bevuto magari fa guidare un amico. Invece preoccupa il fenomeno di chi si mette alla guida senza l’assicurazione del veicolo in quanto questo atteggiamento grava su tutta la collettività, in quanto chi non è assicurato se soggetto di danneggiamento o sinistro stradale è portato al tentativo di allontanarsi come capitato in alcuni incidenti stradali recenti arrecando ulteriore danno alle persone colpite personalmente da queste spiacevoli situazioni. I controlli effettuati giornalmente dalla Polizia Locale sono quindi volti a prevenire questi comportamenti illeciti, al fine di garantire la sicurezza di tutti gli utenti della strada. Nel Mese di giugno sono stati eseguiti undici servizi serali con turno 20:00-02:00 e un turno 18:00-24:00 oltre che garantita la copertura di tutti i servizi giornalieri festivi”.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco