Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 146.417.736
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 13 luglio 2021 alle 15:48

'Celesti sirene': il 20 concerto a Villa Monastero con due interpreti d'eccezione

Martedì 20 luglio alle 20.45 a Villa Monastero di Varenna andrà in scena il concerto Celesti sirene - Musica dai monasteri femminili.
Il prestigioso appuntamento si inserisce nell’ambito del ciclo Il canto del vento sul lago - Suoni, colori, profumi a Villa Monastero promosso dalla Provincia di Lecco in collaborazione con l’associazione Res Musica con la direzione artistica di Angelo Rusconi. Il progetto, avviato lo scorso anno, è stato elaborato con il Conservatore Anna Ranzi, in quanto i temi dei concerti si collegano alla storia dell'antica dimora.



Richiamando l’originaria funzione di cenobio femminile dell’attuale Villa Monastero, il programma impagina musiche pensate ed eseguite dalle monache di clausura in epoca barocca. Alcune di loro furono compositrici rinomate al punto da pubblicare le loro opere, riscoperte da alcuni decenni rivelando musiche di notevole qualità tecnica e gradevolezza sonora. I brani delle monache si alterneranno con quelli di grandi autori (e autrici) del Seicento come Claudio Monteverdi e Barbara Strozzi, evidenziando il contesto storico in cui si collocano.
Di grande prestigio le interpreti di questo concerto “al femminile”, il contralto Francesca Biliotti e la liutista Elisa La Marca, che suonerà anche la tiorba.


Francesca Biliotti, finalista e vincitrice di diversi concorsi internazionali, ha al suo attivo numerose interpretazioni operistiche e concertistiche in sedi prestigiose. Nel 2017 ha preso parte come solista alla tournée mondiale per il 450° di Monteverdi sotto la direzione di sir John Eliot Gardiner esibendosi nei più prestigiosi teatri in Europa e Stati Uniti. Nel 2018 ha cantato alla Wigmore Hall di Londra insieme al contralto Sara Mingardo ed è stata protagonista dell’opera “La tragedia di Claudio Monteverdi” con rappresentazioni all’Aja, Maastricht e Copenhagen. Nel 2021 canta come solista nel “Teuzzone” di Vivaldi a Tolosa diretta da Jordi Savall e in una tournée europea di madrigali di Monteverdi.



Elisa La Marca è una delle più brillanti chitarriste e liutiste italiane attive sulla scena internazionale; collabora con prestigiosi ensemble di musica antica e orchestre. È cofondatrice del Quartetto di Liuti da Milano. Si è esibita in importanti rassegne in Europa, America e Cina partecipando alle più prestigiose stagioni concertistiche fra cui il Festival di Salisburgo. E’ stata ospite e ha registrato per Rsi Radio Svizzera italiana, Radio 3, Rai 5, Mezzo Tv. Ha all’attivo incisioni per Musicaviva-Egea, Arcana, Brilliant Classics, Glossa.

Il concerto sarà preceduto alle 20.00 dalla visita guidata, a cura del Conservatore Anna Ranzi, alla mostra Antonio Venini (1858-1941): il fascino del lago e della natura nei paesaggi varennesi, riservata a coloro che acquisteranno il biglietto dello spettacolo. I posti disponibili sono limitati: è pertanto obbligatoria la prenotazione esclusivamente attraverso il circuito Vivaticket. Il costo dell’ingresso è di 10 euro (oltre al costo di prevendita di 0,40 euro).
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco