Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 134.289.768
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 13 luglio 2021 alle 18:35

SS 36: dopo l'incendio chiude la galleria 'Fiumelatte', doppio senso in sud per 12 km

Fortunatamente le persone coinvolte hanno subito solo lievi conseguenze, con il trasporto in ospedale di 7 ragazzini in condizioni non preoccupanti. Sono decisamente più evidenti, invece, i risvolti sulla viabilità dell'incendio avvenuto questa mattina sulla SS 36 nella galleria "Fiumelatte", che ora resterà chiusa per consentire lo svolgimento di una serie di lavori di ripristino che dureranno circa due settimane.
Questo pomeriggio si è infatti svolta in Prefettura a Lecco, convocata e presieduta dal Prefetto Castrese De Rosa, una riunione per la gestione e il coordinamento della viabilità a cui hanno partecipato i sindaci di Abbadia Lariana, Lierna, Mandello e Varenna, nonchè i vertici provinciali delle Forze di polizia, i rappresentanti dell’Amministrazione provinciale, della Polizia Stradale, della Locale di Lecco e di Anas.


La galleria "Fiumelatte" dove si è verificato l'incendio

Nel corso dell'incontro è stato comunicato che sarà creato, al più entro la serata di giovedì 15 luglio, un doppio senso di marcia sulla SS 36 per circa 12 Km (sud) mediante un bypass in corrispondenza di Bellano al Km 72, fino al Km 60+500 di Mandello del Lario. Nell'immediato, è stata attivata la pianificazione di emergenza che prevede per i mezzi leggeri l’uscita ad Abbadia e la prosecuzione sulla SP72 fino a Bellano, nonché la deviazione sulla SP62 per la reimmissione sulla SS36. Per quelli pesanti, in direzione nord è prevista l’uscita ad Abbadia lungo la SP72 fino a Colico - Trivio di Fuentes, mentre quelli che transitano verso sud dovranno prioritariamente percorrere la SS36.
Sono stati poi esaminati i punti critici per i quali si è concordato un presidio costante: i semafori di Abbadia e Mandello, le gallerie di Grumo (ingresso sud e nord) e Morcate, la strettoia di Fiumelatte e l'incrocio tra Sp72 e SP62 a Bellano, nonchè la strettoia di Bellano, il tunnel Dervio-Bellano e il trivio di Fuentes.
Il Prefetto - assicurando che la situazione è attentamente seguita - ha richiesto ad Anas di adoperarsi per la tempestiva riapertura dell'arteria stradale, a condizione naturalmente che il suo utilizzo possa avvenire nella totale sicurezza per gli utenti.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco