Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 146.816.226
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 27 luglio 2021 alle 17:48

Galbiate: pregiudicato dietro le sbarre, estorceva denaro ai negozianti del paese

Avrebbe costretto diversi commercianti galbiatesi a consegnargli denaro, sotto pressione. Un'altra volta, avendo già rimediato per fatti del tutto analoghi, nel 2016, una condanna, in primo grado, a 6 anni e un mese di reclusione.
Claudio Corabi, pregiudicato con casa a Lecco, classe 1968 è da ieri di nuovo dietro le sbarre con l'accusa di estorsione (secondo quanto previsto dall'articolo 629 cp, secondo comma). Personale della Squadra Mobile della Questura cittadina ha dato infatti esecuzione alla misura cautelare della custodia in carcere emessa dal Giudice per le indagini preliminari su richiesta del pubblico ministero titolare del fascicolo.
L'uomo, secondo le risultanze investigative, avrebbe taglieggiato alcuni esercenti, portandoli -  con violenza verbale e non solo - a versargli ripetutamente del contante. Diverse le vittime, costrette per paura a cedere parte dei proventi delle loro attività al loro estorsore, che non avrebbe lesinato quanto a pressioni, con minacce di morte e aggressioni fisiche.
Numerosi gli episodi denunciati ed accertati poi dalla Polizia. La Squadra Mobile, coordinata dalla locale Procura, con una serrata attività investigativa, attraverso riscontri, appostamenti e pedinamenti è riuscita infatti a stretto giro a ricostruire la vicenda. Il Pm, condividendo l’impianto investigativo fatto emergere dagli uomini della Sezione reati contro il Patrimonio, valutando anche la pericolosità sociale del reo, nonché la situazione di pericolo in cui versavano i negozianti presi di mira, ha richiesto ed ottenuto dal GIP la custodia cautelare in carcere, eseguita nella giornata di ieri.
Articoli correlati:
21.01.2016 - Galbiate: 6 anni e 1 mese complessivi per Claudio Corabi, per le estorsioni in paese
05.02.2015 - Galbiate: chiesti ulteriori 18 mesi di sorveglianza speciale per Corabi
19.12.2014 - Galbiate: aveva ripreso a ''taglieggiare'' un esercente, Claudio Corabi torna in carcere
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco