Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 141.826.556
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 30 luglio 2021 alle 12:32

A 3 municipalità dell'Alta Valle l'attestato di 'Comune Gentile'

Il Festival Olistico itinerante "Armonia della Valle" grazie al sostegno e la collaborazione del comune di Casargo, ieri presso l'aula Magna del CFP Alberghiero ha ospitato Daniel Lumera, riferimento internazionale nell'area delle scienze del benessere, della qualità della vita e nella pratica della meditazione, che ha studiato e approfondito con Anthony Elenjimittam, discepolo diretto di Gangi. Lumera è docente e ideatore del metodo My Life Design, il disegno consapevole della propria vita professionale, sociale e personale. E' anche autore di numerosi libri: nel corso della serata ha presentato il suo ultimo lavoro "La lezione della Farfalla".



L'evento è stato anche l'occasione per la sottoscrizione da parte dei sindaci di Crandola Valsassina, Casargo e Margno – rispettivamente Matteo Manzoni, Antonio Pasquini e Giuseppe Malugani - del Patto di gentilezza, avendo i tre borghi aderito al progetto Città gentili.
“Si uniscono agli altri 25 Comuni Gentili d’Italia e a San Marino, primo Stato Gentile - ha esordito Lumera - Grazie alle istituzioni, ad Armonia della Valle - Festival Olistico Itinerante, a Diletta Marabini, a Tania Cefis, a Margherita Rusconi e a Wilma Brera per l’organizzazione e il coordinamento. A volte basta un battito d’ali nel proprio mondo interiore affinché ogni cosa risplenda di nuova vita. Questa è la via della gentilezza" ha sostenuto l'ospite d'onore.


Margherita Rusconi

"Non so se trovo le parole per tutta la gratitudine che ho nel cuore - ha esordito Margherita Rusconi, ideatrice della serata e del festival olistico - A quell'immenso Noi che ha reso possibile e concreto un sogno. A quell'immenso Noi che è presente in questa serata. Perché ci sono esperienze che non si può fare altro che condividere. Da cuore a cuore. Che questo sogno diventato realtà continui. Sempre di più. Insieme” ha asserito, rivolgendo poi “Uno speciale ringraziamento a don Graziano Gianola che non è più con noi" ricordando così il sacerdote originario di Premana recentemente venuto improvvisamente a mancare in un incidente montano.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco