Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 146.669.870
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 03 agosto 2021 alle 14:41

Mandello: 1.1 milioni per il Piano Diritto allo studio, tanti i progetti per le scuole

Doriana Pachera
Ammonta a più di un milione di euro - 1.098.855 euro per la precisione - lo stanziamento del Comune di Mandello per il Piano di Diritto allo studio, approvato durante la seduta di Consiglio del 29 luglio scorso insieme alla convenzione con la Cooperativa La Cometa - ente gestore dell'asilo nido e del micronido "La fabbrica dei balocchi" - e a quella con le scuole dell'Infanzia di Crebbio, Molina, Olcio, Somana e via Monastero.
I fondi serviranno per garantire l'accoglienza, l'inserimento, l'integrazione e il successo formativo di tutti gli alunni, e in particolare di quelli in condizione di disagio socio-culturale, diversamente abili e stranieri, nonchè i libri di testo per le elementari, il servizio di trasporto anche per i bambini con disabilità che devono recarsi in strutture al di fuori del territorio e la refezione scolastica. A ciò vanno aggiunti i contributi al nido "La fabbrica dei balocchi", ai cinque asili, al Comprensivo statale A.Volta e all'Istituto scolastico S.G.Antida, anche a finanziamento dei vari progetti. L'Amministrazione, inoltre, sostiene alcune iniziative specifiche, dall'educazione stradale al "Last minute market”, dai progetti "On line/off line" e “Cosa farò da grande” fino al Consiglio Comunale dei ragazzi, per un totale di 9.100 euro. In fase di programmazione, poi, ulteriori attività che verranno proposte a settembre alla Dirigente e alle insegnanti.
Entrando nel dettaglio delle altre cifre, i contributi ai vari ordini di scuola ammontano complessivamente a 255.276 euro, mentre 283.500 euro saranno destinati ai bisogni educativi speciali; per la funzionalità e la sicurezza dei plessi sono stati stanziati 326.879 euro, per il trasporto, la mensa e i libri di testo 212.000 euro, per i servizi in frazione Moregallo 3.500 euro e per la formazione degli adulti 2.000 euro.
"All'interno del Piano è anche prevista una somma pari a 6.600 euro per premiare gli alunni delle Secondarie che si distinguono per merito" sottolinea l'assessore Doriana Pachera. "Il bando uscirà entro il mese di settembre e la comunicazione verrà diffusa su tutti i canali. Se l'emergenza Covid lo permetterà, poi, verrà attivato un corso di italiano destinato a maggiorenni di cittadinanza extraeuropea".
Tante le iniziative portate avanti durante l'attuale anno scolastico dall'Amministrazione Comunale, oltre a quanto previsto nel PDS. Per il centenario Moto Guzzi gli alunni hanno preparato e discusso tre presentazioni sulla storia dell'azienda, della "due ruote" e del motocarro, il famoso "mulo meccanico", mentre per il "secolo" dalla nascita di Gianni Rodari è stata allestita la mostra "Pronto chi parla? Gianni Rodari!" all'interno del Festival della Letteratura, a cui hanno partecipato tutte le scuole dagli asili nido alla Primaria, sia di Mandello che di Abbadia. Ancora, è stata ricordata l'Unità Nazionale con la visione in tutte le classi della Secondaria del film “Torneranno i prati” di Olmi, e in tutte le scuole dell'Infanzia è stata celebrata la Festa della Bandiera.
Organizzati, poi, corsi di formazione per la promozione della lettura rivolti a educatori, insegnanti e genitori dai nidi fino alle elementari, mentre alla Secondaria, per lo stesso scopo, è stato chiamato in causa un esperto per un totale di 15 ore; restando in tema, ai nuovi nati sono stati consegnati i volumi della collana "Nati per leggere", mentre i più grandi di tutte le scuole dell'Infanzia hanno ricevuto un albo cartonato illustrato da portare con sè "sui banchi", per condividerlo con i nuovi compagni e formare la prima biblioteca di classe.
Infine, il Consiglio Comunale dei Ragazzi ha partecipato alla Giornata mondiale dell'ambiente del 5 giugno con la pulizia di alcune zone di Mandello, organizzando inoltre per il 22 settembre un'iniziativa "green", senza auto in circolazione. Da non dimenticare il CRES, a carico dell'Assessorato ai Servizi sociali, quest'anno frequentato da 184 bambini suddivisi in 17 gruppi.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco