Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 158.947.805
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 18 agosto 2021 alle 09:54

Lecco Calcio a 5: Antonio De Donato in bluceleste

La nuova scommessa del Lecco Calcio a 5 si chiama Antonio De Donato. Classe 2002, nativo di Polignano a Mare, Antonio è un nuovo giocatore bluceleste, pronto a dar man forte a mister Pablo Parrilla sia in prima squadra che con l'Under 19. Ed è proprio al tecnico argentino che si deve l'approdo di De Donato al Lecco, come racconta il neo bluceleste: «Pochi giorni fa il mister era in vacanza in Puglia e tramite un amico comune mi ha visto giocare in una partita. Gli sono piaciuto e mi ha proposto di venire al Lecco, cosa che ho accettato subito».

Per Antonio si tratta di una vera e propria svolta, avendo finora giocato a 11: «Gioco a calcio da quando avevo 5 anni. Ho iniziato all'Ape di Polignano e poi sono passato alla Polimnia, all'Esperia di Monopoli e due anni fa ho esordito in prima squadra alla Polimnia in Prima categoria, segnando 9 reti in 10 partite. Mi piace giocare sulla trequarti e come esterno, sia destro che sinistro».


Con la Polimnia festeggia il ripescaggio in Promozione, ma l'anno scorso la stagione non è di fatto mai iniziata veramente a causa della pandemia. Ora il passaggio al futsal: «Mi è sempre piaciuto giocare a 5 e credevo che prima o poi avrei fatto questo passaggio. Il problema più grande sarà imparare i movimenti, che sono ovviamente diversi rispetto a 11, ma non vedo l'ora di iniziare».
Antonio saluta quindi la sua terra: «Sarà un'esperienza molto importante per me, lontano da famiglia e amici. Oltre al calcio mi dedicherò allo studio, infatti sono all'ultimo anno di scuola alberghiera. Quella che mi hanno offerto il mister e il Lecco è una grande opportunità e darò il massimo per non deludere la loro fiducia».
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco