Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 142.280.738
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 27 agosto 2021 alle 08:46

Valmadrera, il sindaco replica alla Lega: 'fatte altre scelte, si rispettino le idee di tutti'

Riceviamo e pubblichiamo la replica del sindaco di Valmadrera Antonio Rusconi alla lettera - corredata di fotografie - con cui il gruppo consiliare Lega Lombarda per Salvini Premier ha "denunciato" il "completo stato di abbandono della città", con erba alta, sporcizia e disordine in diverse strade del territorio tra cui, in particolare, via Parini.

Il sindaco Antonio Rusconi
Il Sindaco rispetta le idee di tutti. È peraltro perlomeno singolare che il signor Nogara abbia rinunciato a discutere e difendere i problemi dei cittadini di Valmadrera per cui era stato eletto, dimettendosi da consigliere e discutendoli con gli altri in consiglio comunale e preferisca i monologhi dei comunicati stampa.
Sui tagli dell’erba, da anni come tutti i Comuni del territorio c’è una convenzione con Silea con lo stesso numero di tagli e il prossimo è previsto da fine agosto. Abbiamo preferito quest’anno sulla spesa corrente avere più risorse e tagliare la TARI per 200.000 euro con un contributo dell’80% alle attività commerciali, richiesta peraltro che era stata appoggiata dal gruppo a cui appartiene Nogara.
Abbiamo preferito aumentare le spese per il diritto allo studio per iniziare, come lo scorso anno, regolarmente le scuole in presenza a settembre, nonostante il problema del COVID. Abbiamo lasciato inalterate da quattro anni le rette della Casa di Riposo, nonostante un disavanzo medio negli ultimi due anni di 200.000 euro sulle spese correnti.
Si tratta di scelte, che sono opinabili, probabilmente sbagliate per il signor Nogara, ma ognuno rispetti le sue.
Dispiace invece spendere i soldi per ripulire la fontana della piazza di colore "verde", quando lo stesso lavoro era stato fatto a fine luglio e, a detta della ditta intervenuta, si è trattato di un intervento causato da fattori esterni. La Polizia Locale sta verificando la documentazione esistente, ma purtroppo non è giunta nessuna segnalazione temporale.
Quanto a via Parini, vi sarà con Larioreti un incontro nei prossimi giorni, dal momento che è prioritaria la separazione tra acque chiare e scure (unica via ancora mista), che ci ha comunicato un primo preventivo di 250.000 euro di completa sistemazione della via compresa l'asfaltatura, che prevede un costo a carico del Comune di circa 130.000 euro, causa la difficoltà di utilizzo dei mezzi.
Anche in questo caso l’intenzione della Giunta è comunque di procedere coi lavori, anche se comporterà il ritardo di altri su cui non mancheranno le critiche.

Il sindaco Antonio Rusconi
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco