Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 135.363.749
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 14 settembre 2021 alle 09:55

Varenna: dal 16 una mostra su Teresio Olivelli e il Trasporto 81

Il Comune di Varenna, con il supporto di varie entità virtuose, ANED Pavia, ANPI Provinciale Lecco, Trittici Varenna ed ETS Ballerio Perugia, inaugura ed espone una pregnante rassegna su Teresio Olivelli e il Trasporto 81, nella Sala Stemmata di Villa Cipressi da giovedì 16 a sabato 18 settembre. La mostra sarà aperta dalle ore 9.15 alle ore 18.30, come preambolo e coronamento dell'ormai classico alto appuntamento varennese del Convegno di Studi Amministrativi, giunto alla 66ma edizione. Un evento in programma da tempo, ma rinviato più volte a causa della pandemia. Ad agosto la stessa Expo era stata presentata a Pagnona in Alta Valsassina, come tributo di stima, reverenza e riconoscenza ai 35 deportati e alle loro famiglie. Il vivo successo della manifestazione ha spinto il sindaco Mauro Manzoni e tutti i suoi collaboratori dei Trittici di Varenna ad accelerare i tempi, concretizzando l'esposizione dei pannelli in questo settembre 2021, dentro una sede prestigiosa come la Sala Stemmata, da poco ottimamente restaurata e aperta al pubblico.



Un contributo basilare è stato recato dallo storico barziese Augusto Beppe Amanti e da Marco Savini di ANED Pavia, entrambi parenti di membri della Resistenza eo deportati durante le barbarie belliche degli anni 194445.
Teresio Olivelli risulta una figura nitida, sublime ed eroica. In questi tempi di grande caos e sbandamento, con una pervasiva pandemia planetaria e con mutamenti climatici dirompenti, il richiamo ai suoi valori e al suo esempio è essenziale, indifferibile, positivo e fecondo. Nel panorama varennese dell'autunno 2021, la celebrazione della larianità e universalità di Teresio risulta un decisivo fattore di progresso etico, civile e sociale. I suoi ideali di giustizia, fraternità, non-violenza e pace si appalesano di totale attualità e importanza.
Come non restare ammaliati e motivati nel penetrare le arcane e straordinarie vicende della breve ma gloriosa parabola dell'esistenza terrena (conclusasi a soli 29 anni) del bellagino-orobico-lomellino Olivelli, cittadino del mondo e radioso navigatore dei superni e divini oceani? E come non restare colpiti e imprintati dalle parallele vicende dei quasi 500 deportati del Trasporto 81 e dei prigionieri nei lager?
Questa una prima cornice della Expo settembrina e ottobrina di Varenna. Appuntamento dunque da giovedì 16 settembre a Villa Cipressi.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco