Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 137.090.252
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 15 settembre 2021 alle 12:59

Lecco: due giorni in piazza con i kart per insegnare ai bambini regole e sicurezza


150 bambini, dai 7 ai 9 anni, saranno in piazza il 22 e 23 settembre per imparare l'educazione stradale e il rispetto delle regole, in una maniera originale e innovativa.
L'iniziativa di stampo nazionale, organizzata da ACI e patrocinata dal comune di Lecco con il sostegno di Electroadda, si chiama "Karting in piazza" e farà tappa a Lecco coinvolgendo sette classi delle scuole primariev. Dopo la visione in forma autonoma del filmato propedeutico, i bambini avranno modo di partecipare a una prova pratica in piazza Garibaldi con mini percorsi a bordo di kart elettrici, con semafori da superare, cartelli stradali da leggere, indicazioni da seguire.
Un modo divertente e sportivo per insegnare ai ragazzi come ci si comporta quando si è alla guida, iniziando dunque a fare formazione ed educazione partendo dalle giovani generazioni.

Ed è proprio in quest'ottica che il presidente di Confindustria Lecco, nonché patron di Electroadda, Lorenzo Riva ha fortemente caldeggiato "Karting in piazza". "Vogliamo parlare di educazione e rispetto delle regole partendo dai bambini. Riteniamo che sia fondamentale che si cresca con una cultura che in auto ci si deve comportare secondo il codice della strada, quando si è alla guida bisogna essere prudenti non solo per se stessi ma anche per gli altri". I percorsi guidati con la segnaletica e gli indicatori appositi serviranno ai bambini per cimentarsi dopo avere appreso alcune nozioni grazie al filmato e alle indicazioni degli organizzatori. "I bambini avranno anche modo di divertirsi sui kart elettrici, scelti quale segnale di rispetto per l'ambiente. Speriamo di poter loro offrire una opportunità educativa e di vederli far festa".
Soddisfatto dell'iniziativa che si svolgerà in una delle piazze principali di Lecco, l'assessore all'educazione e allo sport Emanuele Torri. "La regola non è una limitazione ma è ciò che consente di esprimersi al meglio. Rispetto delle regole significa rispetto anche degli altri" ha detto "Sono felice di questo progetto che insegna l'importanza della disciplina e che attraverso i bambini può arrivare anche alle famiglie. L'utilizzo dei kart elettrici poi si colloca nella settimana della sostenibilità e questo è un grande segnale".

A chiudere gli interventi è stato Beniamino Bianchi, pilota e navigatore di rally, che forte della sua esperienza ultraventennale alla guida di bolidi lanciati su strada a velocità importanti, ha ribadito l'importanza della conoscenza del mezzo e del rispetto delle regole. "Queste iniziative sono molto utili perchè bisogna partire dai bambini che apprendono molto più facilmente dei grandi" ha concluso "è necessario insegnare loro come comportarsi in strada e come essere in grado di affrontare eventuali problematiche che insorgono".
"Prima vediamo i ragazzi responsabili e prima facciamo il bene loro e di tutta la comunità" ha concluso Lorenzo Riva.
L'appuntamento è dunque il 22 e il 23 settembre in piazza Garibaldi per vedere all'opera i 150 bambini non solo alla guida dei kart ma anche nell'affrontare percorsi e rispettare le regole imposte dai cartelli stradali e dalle varie indicazioni per circuito creato ad hoc.
L'iniziativa si svolgerà nel pieno rispetto delle regole anticovid.
S.V.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco