Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 137.688.651
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 17 settembre 2021 alle 15:11

Lecco: serie di borseggi in un negozio in centro, denunciate tre giovani donne

Sono state denunciate per furto con destrezza in concorso le tre donne ritenute responsabili di una serie di borseggi commessi nel mese di agosto ai danni di alcune clienti di un negozio in via Roma, nel pieno centro di Lecco. La Polizia di Stato - Squadra Mobile le ha fermate e identificate durante un mirato servizio di osservazione, durante il quale gli agenti hanno notato le tre giovani - N.G. classe 1991, S.M.G. classe 1996 e Z.T classe 1999, tutte di nazionalità bulgara - che, con circospezione, percorrevano le vie del centro entrando e uscendo dalle varie attività commerciali, senza una precisa meta.
Nel corso dello stesso controllo, è poi emerso che le tre donne erano state avvistate proprio di fronte a un negozio dove, poco prima, era stato perpetrato un borseggio: accompagnate negli uffici della Questura per ulteriori accertamenti finalizzati a risalire alla loro esatta identità, sono risultate tutte con precedenti di polizia per furti con destrezza e borseggi, nonché in possesso di oltre 600 euro in contanti.
Le telecamere di sorveglianza hanno fatto il resto, confermando i sospetti: le immagini, infatti, hanno rivelato che all'interno del citato esercizio di via Roma erano presenti, proprio negli stessi istanti della "vittima", anche due delle tre donne fermate, poi raggiunte dalla loro complice con l'obiettivo - evidentemente - di borseggiare la cliente "presa di mira". A seguito delle risultanze investigative, come anticipato, sono state tutte e tre denunciate all'Autorità Giudiziaria.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco