Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 141.823.735
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 20 settembre 2021 alle 14:34

Aneurisma aortico addominale: il 29 Open Day all'ASST di Lecco

Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, in occasione della Giornata Mondiale del Cuore, promuove il 29 settembre il primo (H)-Open Day dedicato all’aneurisma aortico addominale. In quella giornata l'ASST di Lecco, a partire dalle 16.30 e fino alle 20.00 presso gli ambulatori 16 e 22 (settore arancio) al piano terra dell’Ospedale “A. Manzoni”, mette a disposizione delle pazienti gli specialisti dell’Unità Operativa Complessa di Chirurgia Vascolare che effettueranno screening gratuiti, ad accesso libero, visite vascolari ed ecocolordoppler-fast.
“Obiettivo della giornata sarà quello di promuovere la consapevolezza e la corretta informazione dell’aneurisma aortico addominale, patologia cardiovascolare che colpisce 84.000 italiani, soprattutto uomini oltre i 65 anni, con circa 27.000 nuovi casi diagnosticati ogni anno nel nostro Paese” dichiara Francesca Merzagora, Presidente della Fondazione Onda.
“L’ASST di Lecco insignita di tre Bollini Rosa per i propri Ospedali (due per l'“Alessandro Manzoni” di Lecco e uno per il “San Leopoldo Mandic” di Merate), continua la proficua collaborazione con la Fondazione Onda" aggiunge il Direttore Generale Paolo Favini. "Il 29 settembre, in occasione della Giornata mondiale del cuore, si parlerà di aneurisma aortico addominale, severa patologia che ogni anno conta 27.000 nuovi casi. Di estrema importanza quindi la prevenzione e la diagnosi precoce”.
“È importante specificare quali sono i criteri di esclusione nella selezione delle pazienti da sottoporre a screening, in accordo con le linee guida della European Society of Vascular Surgery" conclude Giovanni Rossi, Direttore dell'UOC Chirurgia Vascolare dell'ASST Lecco. "Sono escluse le pazienti con meno di 65 anni ad eccezione di coloro che hanno familiarità per malattie aneurismatiche (in questo caso lo screening è raccomandato a partire dai 50 anni) e quelle che già sono a conoscenza di essere affette da dilatazione aneurismatica dell'aorta addominale”.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la segreteria del Dipartimento Cardiovascolare allo 0341/489492 o scrivere all’indirizzo email v.scaioli@asst-lecco.it.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco