Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 142.350.835
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 20 settembre 2021 alle 18:27

Garlate: terminati i lavori sul campanile della Chiesa, 'scoperti' archi medioevali

Ormai è questione di pochi giorni, dopodichè sarà liberato dai ponteggi che lo hanno tenuto "ingabbiato" per mesi. Con il cantiere verso la chiusura, il campanile della Chiesa Parrocchiale di Garlate è pronto a mostrarsi in tutto il suo splendore, dopo gli importanti lavori di restauro a cui è stato sottoposto di recente insieme al resto delle facciate esterne, a cui di fatto non si era mai messo mano.
L'intervento è stato reso possibile grazie a un contributo a fondo perduto di Regione Lombardia di complessivi 112.000 euro, al quale la Parrocchia - grazie a uno sforzo economico non irrilevante e alla generosità di tanti - ha poi aggiunto ulteriori 130.000 euro circa, riuscendo così a completare un progetto di grande valore che ha anche riservato qualche bella sorpresa. Nel corso dei lavori, infatti, sono tornati alla luce alcuni segni del campanile nella sua "versione" medioevale, con linee e tratti caratteristici - tra cui alcuni archetti ciechi, tipici dell'epoca - che in accordo con la Soprintendenza sono stati poi mantenuti nel "restyling" della struttura, ora ritornata al suo antico splendore.
"Sono emersi nel momento in cui è stato scrostato l'intonaco per ripristinarlo dopo i distacchi, visibili in particolare sui lati est e nord della struttura" ha spiegato il parroco garlatese don Matteo Gignoli, sottolineando come il campanile fosse la parte più ammalorata dell'edificio religioso. "È stato poi aggiunto un sistema anti-piccioni, per evitare che le pareti finissero per sporcarsi o deteriorarsi al passaggio degli uccelli. La Chiesa avrebbe bisogno anche di altri interventi, ma per ora ci fermiamo qui: negli ultimi tempi abbiamo già investito tanto e i fedeli si sono dimostrati come sempre molto generosi".
Nel rispetto dei criteri indicati nel bando di Regione Lombardia, dedicato alla "valorizzazione dei beni ecclesiastici e culturali", la Parrocchiale di Garlate sarà ora interessata da una serie di iniziative pensate appunto per dare un po' di risalto alla rinnovata struttura e metterla in mostra agli occhi di tutti.
Tre, al momento, gli eventi previsti entro la fine dell'anno. Il primo è in programma per sabato 25 settembre alle 21.00, quando la Compagnia Tramm metterà in scena uno spettacolo sul sagrato dal titolo "Odisseo - Racconto di un'ePOPea" (produzione di Teatro Indaco & Campo Teatrale La Fabbrica, regia di Mario Gonzalez con Carlo Decio, costumi di Cristina Mariani). La partecipazione è gratuita, con obbligo di Green Pass e di prenotazione all'indirizzo info@tramm, indicando il numero di persone interessate.
Di seguito la locandina dell'evento:


B.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco