Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 142.029.510
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 26 settembre 2021 alle 08:14

Valgreghentino: un 'libretto' per i 110 anni della Chiesa, festa con Monsignor Agnesi

Monsignor Franco Agnesi

La Chiesa Parrocchiale di Valgreghentino "compie" 110 anni: era infatti il 22 settembre 1911 quando il Beato Cardinal Andrea Carlo Ferrari la consacrò solennemente, facendola diventare a tutti gli effetti il principale luogo di culto di una comunità che da allora se ne è sempre presa cura come la "casa di tutti", contribuendo con il tempo a renderla sempre più confortevole e a migliorarla nell'aspetto con particolare attenzione all'espressione artistica, "pallino" di don Alfredo Zoppetti.

E per un pomeriggio, quello di ieri, la Chiesa intitolata a San Giorgio non è stata semplicemente la cornice, ma la vera protagonista della speciale celebrazione presieduta da Monsignor Franco Agnesi, Vicario generale della Diocesi di Milano e dunque "numero due" dell'Arcivescovo Mario Delpini, che ha voluto unirsi al parroco don Paolo Ventura, ai fedeli e alle autorità civili in questo importante momento di festa.

Il sindaco Matteo Colombo e l'assessore Stefania Todeschini

Sulla destra don Paolo Ventura

Festa che si è rivelata anche l'occasione per rendere omaggio al lavoro dei sacerdoti che dal 1911 ad oggi si sono succeduti alla guida della comunità - a partire da don Enrico Cardani, "responsabile" proprio della costruzione dell'edificio religioso, dal 1908 - nonchè a tutte le famiglie, i giovani e i volontari che tuttora, spesso nel silenzio, si mettono a disposizione per renderla viva e "attiva", facendo sì che la Chiesa stessa non perda mai la sua bellezza artistica e soprattutto spirituale.

"Ringrazio Monsignor Agnesi per la sua presenza e il Consiglio Pastorale per l'impegno profuso nel ricordare questa ricorrenza" ha affermato don Paolo al termine della S. Messa delle 17.00, lasciando poi la parola a Chiara Panzeri e Matteo Oliveto.

Chiara Panzeri e Matteo Oliveto


I due giovani, infatti, in maniera del tutto spontanea e gratuita, si sono occupati di realizzare un opuscolo per raccontare ai fedeli - e soprattutto alle nuove generazioni - la storia della Chiesa Parrocchiale e accompagnarli alla scoperta delle sue bellezze, "nascoste" tra le navate, gli altari e il presbiterio, senza dimenticare le porte decorate, gli splendidi mosaici, le vetrate artistiche e i quindici pannelli della Via Crucis, curati nei minimi particolari: una guida chiara e dettagliata, che don Paolo ha consigliato di utilizzare già in questi giorni per comprendere meglio i pannelli posizionati all'interno della struttura per illustrarne schematicamente le parti principali e le opere che le abbelliscono.

Una copia del libretto è stata consegnata anche a Monsignor Agnesi, con la richiesta di condividerla con l'Arcivescovo nel ricordo di un anniversario particolarmente significativo per la comunità di Valgreghentino, che Monsignor Delpini ha già avuto modo di visitare in più occasioni.
L'opuscolo può essere ritirato direttamente in Chiesa, lasciando un'offerta per le opere parrocchiali.
B.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco