Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 137.341.628
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 28 settembre 2021 alle 09:04

Olginate: due titoli mondiali per l'ASD Bonsai Karate in Romania

Due titoli mondiali, un argento e un bronzo: questo il ricco "bottino" delle tre atlete dell'ASD Bonsai Karate Shito Ryu di Olginate che nei giorni scorsi hanno preso parte in Romania, a Cluj Napoca, ai Campionati del mondo di karate, convocate dalla FESIK, insieme ad altri 1.320 atleti in rappresentanza di 59 Federazioni Mondiali e 39 Nazioni. Si tratta di Simona Pirovano, Veronica Fumagalli e Sara Grassi: la prima ha conquistato il bronzo nel kumite (combattimento), mentre la seconda si è laureata Campionessa del Mondo di kata (forme) nella specialità All Styles (tutti gli stili) e ha ottenuto il bronzo nella categoria Shito Ryu; Sara, infine, è arrivata prima nel kata Shito Ryu.


Simona Pirovano

Estremamente soddisfatto lo staff dell'ASD Bonsai olginatese. "Siamo arrivati a questa competizione sicuramente non al 100% della forma, ma come noi anche gli avversari sicuramente non lo erano a causa del lungo stop dovuto alla pandemia" commenta il M. Sergio Colombo. "Abbiamo massimizzato ogni allenamento, nulla è stato fatto a caso appunto per recuperare questo ritardo, in primis sulla preparazione atletica per cui dobbiamo ringraziare la palestra Broken Barbell di Merone e i suoi istruttori Dimitri, Nicolò e Pietro, che da due anni ci seguono attentamente e ci hanno permesso in questi sette mesi, da febbraio alla settimana prima della gara, di arrivare in una condizione ottimale. Un grazie va anche al mio istruttore e "braccio destro" Andrea Carotenuto con cui abbiamo diviso il lavoro in palestra, la medaglia di bronzo di Simona è soprattutto merito suo".


Veronica Fumagalli e Sara Grassi sui due gradini più alti del podio


Il podio di Veronica

"L'ultimo pensiero - conclude Colombo - va ai genitori che hanno permesso ai ragazzi di poter partecipare con tutte le incognite del caso dato che Cluj Napoca è tornata "zona rossa" a causa del Covid, nonchè alla FESIK che ha dato questa grande opportunità agli atleti di mettersi in luce. Adesso bisogna smaltire in fretta la gioia della vittoria e riprendere ad allenarsi, dato che come Bonsai Karate a novembre parteciperemo ai Campionati Italiani FESIK e all'European Karate Championship WKMO".
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco