Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 142.007.288
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 29 settembre 2021 alle 13:52

Seggi nelle scuole: E RIDAGLI…

Nonostante gli appelli e il “Decreto Sostegni” del Governo, che ha messo a disposizione dei Comuni ben 2 milioni per incentivare lo spostamento dei seggi elettorali dalle scuole, poco o nulla è stato fatto.
Nel lecchese domenica prossima si andrà a votare per il rinnovo delle Amministrazioni Comunali in 21 Comuni e solo 12 sezioni elettorali su 65 sono state previste in edifici non scolastici. Sottolineando però che la quasi totalità delle sezioni esterne alle scuole sono previste nei piccoli Comuni che non hanno plessi scolastici sul loro territorio.
Assurdo sospendere, anche solo per un paio di giorni, la scuola dopo un anno di didattica a distanza e ad appena tre settimane dal suo inizio.
Visto che tra referendum e nuove elezioni ci aspettano a breve nuove consultazioni, non sarebbe male se i Sindaci si attivassero subito, attraverso la prefettura, per individuare tutte quelle possibili soluzioni alternative delle operazioni di voto non più nelle scuole.
G.Carlo Bandinelli
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco