• Sei il visitatore n° 164.265.428
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 29 settembre 2021 alle 20:32

Calcio: il Lecco batte dopo oltre 11 anni la Pro Patria, finisce 3-0

LEGA  PRO
SESTO TURNO: LECCO – PRO PATRIA 3-0


Il Lecco rompe l'incantesimo e dopo oltre undici anni e dodici sconfitte di fila, batte la Patria, ottenendo una vittoria tonificante sia per il morale, sia per la classifica.  3-0 il punteggio del “Rigamonti-Ceppi”, determinato dalle segnature di Masini dopo 2' e di Giudici e Kraja nel finale
Successo senza se e senza ma, come dimostra il 3-0, maturato al termine di una prestazione intensa, come desiderava mister Zironelli.
“C'è stato solo un po' di blackout all'inizio della ripresa – ha commentato il tecnico bluceleste nel dopo gara – La squadra ha saputo battagliare e sono stati bravi tutti, compresi coloro i quali sono entrati. Dovevamo vincere questo derby dopo tanti anni e lo abbiamo fatto. Le sostituzioni di Zambataro, Iocolano e Tordini? I ragazzi erano stremati. Ora occorre centellinare le forze in vista dei prossimi impegni. La gara di questa sera ha dimostrato che se entriamo in campo con la mentalità giusta possiamo giocarcela con qualsiasi squadra”.
Domenica prossima il Lecco sarà impegnato a Fiorenzuola. Orario d'inizio 14,30

Cronaca     
Ci si aspettava un po' di turnover e così è stato. Rispetto a Trieste entrano Celjak, Lora e Mastroianni, escono Kraja, Ganz, Giudici.
La gara comincia in discesa per il Lecco che passa in vantaggio con il classico gol lampo. Al 2' bella iniziativa sulla sinistra Zambataro che centra, la sfera è raccolta da Masini che stoppa e dal limite con un destro in diagonale realizza.
Al 3' ci prova Pierozzi e Pissardo para in due tempi.  Al 10' cross di Celjak per Mastroianni che viene anticipato da Saporetti. Lecco convincente e bustocchi poco brillanti ma insidiosissimi al 23' con Stanzani che coglie in pieno l'incrocio dopo una bella giocata individuale.
La gara è vivace e un minuto dopo il Lecco va vicino al 2-0 con Tordini che, ricevuta la sfera da Celjak, si trova di fronte un Mangano in vena di prodezze. I blucelesti si distendono bene in avanti e al 41' costruiscono un'altra palla-gol: diagonale di Mastroianni, respinta di Mangano; Zambataro non riesce nel tap-in anche per il risolutivo intervento di Molinari.   
Avvio di ripresa con una buona opportunità per gli ospiti. L'occasione capita al nuovo entrato Bertoni che con un destro secco impegna Pissardo, il quale devia in corner.  La Pro Patria sembra meno impacciata rispetto alla prima parte della gara.  
Al 10' mister Zironelli cambia assetto, inserendo Giudici al posto di Zambataro e il centrocampista Kraja – abile in fase di interdizione- in luogo dell'attaccante Tordini.  Al 18' incornata di Saporetti fuori bersaglio. Al 26' Masini, tra i più migliori in campo, ci prova ancora di destro ma il difensore biancoblu Boffelli riesce a neutralizzare mandando in corner.  Il Lecco tenta di chiudere la partita. Al 32' botta di Lora da circa venti metri deviata da un difensore ospite. Sono i blucelesti a creare le occasioni più limpide. Al 43' il Lecco raddoppia grazie a un diagonale di Giudici, servito da Buso. Non sazia, la formazione di Zironelli triplica al 45' con Kraja che in mischia trova il pertugio con un sinistro

TABELLINO


LECCO ( 3- 4 -3 ): Pissardo; Merli Sala ( 19' st Battistini), Marzorati, Enrici; Celjak, Masini, Lora, Zambataro ( 10' st Giudici) ; Tordini ( 10' st Kraja), Mastroianni (24' st Petrovic), Iocolano (24' st Buso).
A disposizione: Ndiake, Galli, Lakti, Ganz, De Munno, Reda, Bia
Allenatore Mauro Zironelli

PRO PATRIA (3-5-2): Mangano; Molinaro, Saporetti, Boffelli; Nicco, Fietta ( 1'st Bertoni), Ferri (1' st Galli); Pierozzi (37' st Vezzoni), Pizzul (25' st Ghioldi); Stanzani. Castelli (1' st Banfi).
A disposizione: Caprile, Vaghi, Sportelli, Vezzoni, Colombo, Giardino, Zeroli.
Allenatore Luca Prina

ARBITRO: Vergaro di Bari

MARCATORI: 2' pt Masini, 43' st Giudici, 45' st Kraja.

NOTE: Circa 500 gli spettatori.
R.F.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco