• Sei il visitatore n° 189.833.503
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 02 ottobre 2021 alle 19:41

Legnone: per il meratese Paolo Buffa, 43 anni, fatale un volo dalla cima. Interventi del Cnsas anche a Casargo e in Val Biandino

La segnalazione inoltrata al numero unico per le emergenze parlava di un escursionista precipitato dalla cima del Legnone, verso il canale Ovest. All'arrivo dei soccorritori, putroppo, per il meratese Paolo Buffa, 43 anni, non c'era più nulla da fare. Fatale il volo patito. Il suo nome si aggiunge alle tante vittime delle montagne lecchesi.

Lunghe e delicate le operazioni di recupero del corpo: primi ad arrivare in posto il tecnico del soccorso alpino e il medico verricellati nel luogo di caduta direttamente dall'elisoccorso dell'ospedale di Sondrio. Non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell'uomo ma la nebbia e la foschia non hanno reso possibile evacuare subito la salma del malcapitato, pur potendo poi contare sull'appoggio della squadra di Dervio del CNSAS portata in quota sempre dal velivo, con l'attivazione altresì, qualora necessarie, anche delle formazioni di Colico e di Pagnona.

Dopo circa un’ora, grazie a un miglioramento delle condizioni meteorologiche, è stato possibile fare tornare in posto l'eliambulaza per completare le operazioni, con l'intervento, aperto prima dell'ora di pranzo, dichiarato chiuso solo alle 15.

Sempre nel pomeriggio odierno, un altro brianzolo è stato raggiunto e affidato poi ai sanitari dai tecnici del soccorso alpino. Il settantenne, attorno alle 16, è caduto in zona Belvedere, in fase di discesa dalla Val Biandino verso Introbio. Ferito alla testa ha chiesto aiuto: medicato in posto è stato condotto fino all'ambulanza con i volontari del Centro Soccorso Valsassina che hanno poi provveduto a trasferirlo all'ospedale Manzoni di Lecco.
Sempre i tecnici della Stazione Valsassina e Valvarrone della XIX Delegazione Lariana sono già intervenuti in mattinata a Casargo, in località Val Marcia. I tecnici sono stati allertati alle 8.15 dalla Centrale SOREU dei Laghi per soccorrere un uomo di 34 anni, residente in provincia, che si è procurato una frattura alla gamba mentre cercava funghi. Anche in quel caso è intervenuto l’elisoccorso di Areu - Agenzia regionale emergenza urgenza, decollato dalla base di Caiolo (SO); una squadra è invece intervenuta via terra da Premana. L’uomo è stato portato in ospedale, in codice giallo.
Articoli correlati:
02.10.2021 - Tragedia in quota: infortunio mortale sul Legnone. La vittima è di Merate
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco