Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 159.210.165
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 03 ottobre 2021 alle 08:02

Lecco, rugby: settimo quadrangolare Bossini-Tentorio

L’Amatori Union di Milano vince il trofeo Bossini- Tentorio di rugby.
Grande spettacolo di rugby, sabato pomeriggio al Bione, con la società bluceleste che ha organizzato la settima edizione del quadrangolare Bossini-Tentorio.
Di fronte la formazione di casa del Tuttocialde.it Rugby Lecco, la formazione milanese dell’ Amatori Union, quella mantovana del Rugby Caimani e la milanese del Cernusco sul Naviglio  unica compagine di serie C impegnata al tradizionale appuntamento rugbistico dedicata a due indimenticabili Leoni blucelesti. Il quindici di Sebastian Damiani (compagine che sarà impegnata nel campionato di serie B torneo che scatterà il 17 ottobre con la sfida interna contro Piacenza) conclude il quadrangolare al secondo posto.  La classifica finale vede il successo dell’Amatori Union con 11 punti, davanti a Lecco (10), Caimani (8) e Cernusco (0 punti). La formula del quadrangolare vedeva l’assegnazione di 5 punti al successo con almeno 4 mete; 4 punti a vittoria ed un punto di bonus in caso di sconfitta con meno di cinque punti di differenza. Questi i risultati: Amatori Union- Caimani 24-7; Lecco- Cernusco 35-0; Caimani- Lecco 8-7; Cernusco- Amatori 7-26; Caimani-Cernusco 19-5; Lecco- Amatori 7-5. Il commento post partita del tecnico bluceleste Sebastian Damiani.
<< Ovviamente ci tenevamo molto a vincere il trofeo. Sono state tutte partite differenti, difficili ed intense. Lo detto anche ai ragazzi a fine torneo che dobbiamo abituarci del fatto che ogni partita presenta sempre delle difficoltà diverse. Ho visto un buon Lecco capace di giocare di squadra, reattivo, compatto, dinamico ed avvolgente. Ho voluto far giocare anche un paio giocatori dell’under 18. Sono state delle sfide che ritengo molto utili per la crescita del gruppo, sul piano mentale, fisico ed atletico. Tutti i ragazzi hanno dato il massimo e si sono espressi ad ottimi livelli.  Una bellissima giornata di rugby>>.
Ad impreziosire l’iniziativa anche note dalla tradizione. Tentorio Cornelio detto “Scipio”, è stato infatti anche Presidente del Gruppo Folcloristico “I Picett del Grenta di Valgreghentino”. Proprio “I Picett del Grenta”, costretti a ridurre significativamente i loro impegni a causa della pandemia, diretti dal nuovo maestro Stefano Maggi (che da poco ha preso le redini del gruppo), hanno voluto onorare il loro amico e presidente scomparso, allietando il pomeriggio sportivo del Rugby Lecco al Bione, proponendo agli spettatori e agli atleti, alcune canzoni del loro repertorio e riscuotendo un meritato successo.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco