Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 141.715.165
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 05 ottobre 2021 alle 12:39

Scuola: per i ragazzi di terza media torna Orientalamente, 11esima edizione dal 16 a Barzio

“Dopo qualche anno di assenza, abbiamo deciso di riproporre la rassegna provinciale dell'orientamento. Di fatto è un nuovo inizio ma si riparte da dove ci eravamo lasciati con un modello che era vincente e di successo, con l'entusiasmo di restituire agli studenti ed alle loro famiglie, alle scuole secondarie di primo e secondo grado, un luogo in cui scoprire, presentare, illustrare l'ampia offerta formativa, di qualità che il nostro territorio offre”.

Con queste parole il consigliere delegato della Provincia di Lecco Felice Rocca ha introdotto l'edizione 2021 di Orientalamente promossa dal Servizio Istruzione con la collaborazione dell'Ufficio scolastico territoriale, Apaf e l'Istituto Comprensivo Lecco 1 “Falcone e Borsellino”, capofila per quanto attiene appunto l'orientamento. “Dopo due anni educativi fortemente segnati dall'emergenza sanitaria, ancora in corso, in cui i nostri studenti si sono ritrovati fragili di fronte al complesso contesto pandemico che li ha privati della loro socialità e che gli ha fatto “scoprire” la didattica a distanza, abbiamo sentito, forte, la necessità di tornare a supportare i nostri ragazzi e le loro famiglie in un momento così importante della loro vita. Vogliamo aiutarli a riprendere, in maniera consapevole, il loro tempo, il loro cammino, le loro scelte”.

Concretamente l'11esima edizione di Orientalamente sarà ospitata, dal 16 ottobre, a Barzio presso gli spazi della Comunità Montana Valsassina, Valvarrone, Val d'Esino e Riviera appositamente riorganizzati per l'occasione in ottemperanza alle disposizione anticovid e dunque in sicurezza, come spiegato da Daniela Crimella di APAF.

Una location, quella scelta, diversa dalle precedenti che rende dunque la rassegna “itinerante” come sottolineato dalla dirigente del Servizio Istruzione della Provincia Cristina Pagano. “La nuova ubicazione vuole sottolineare la volontà di abbracciare anche territori con così vicini a quelli scelti in altre occasioni, per rendere Orientalamente viva e a contatto con tutti i giovani”. 2.900 i ragazzi di terza potenziali fruitori dell'iniziativa, con le adesioni già confermate da oltre l'80% del target di riferimento. Altissima dunque la partecipazione, che ripaga gli sforzi organizzativi messi in atto da Villa Locatelli con l'intento dichiarato di ridurre la dispersione scolastica e il ri-orientamento attraverso una scelta consapevole del nuovo percorso da affrontare dopo la licenza media. Ancora disponibili alcuni slot per le visite, su prenotazione, da parte dei genitori, scaglionate ogni mezz'ora nella mattina di sabato 16 ottobre e nel pomeriggio di sabato 23 ottobre.

In cosa saranno coinvolti i partecipanti? Presso gli spazi espositivi saranno organizzati incontri con docenti orientatori pronti a rispondere alle richieste di chiarimento dei ragazzi. Non pubblicizzeranno il loro Istituto ma, come puntualizzato da Raffaele Cesana, referente per l'Ufficio Scolastico territoriale, rappresenteranno ognuno un'area di appartenenza rispetto all'offerta del territorio provinciale, suddiviso come noto, in due distinti ambiti, il 15 da Colico a Lecco e il 16 che dal capoluogo include tutta l'area meratese.
Gli Istituti superiori di secondo grado e i centri di formazione della provincia, poi, allestiranno ben 22 laboratori didattici formativi, a disposizione dei visitatori, dando così ai ragazzi la possibilità di toccare con mano le peculiarità del corso a cui sono interessati. Sarà inoltre possibile, grazie alla collaborazione offerta da alcune associazioni di categoria, avvicinarsi anche a alcune realtà produttive e alle loro necessità per riflettere anche sull'evoluzione di alcuni mestieri e sulle opportunità offerte anche da questi settori più pratici. Sarà infine presente uno sportello informativo per studenti curiosi che vogliono conoscere gli sviluppi di lavoro dei percorsi scolastici per diventare Lavor...attori del domani.

“Per le scuole soffermarsi sul soggetto dell'apprendimento è fondamentale” ha sottolineato il dirigente del Comprensivo Lecco 1 Vittorio Ruberto. “Orientare una persona significa seguirla, educarla e formarla. L'organizzazione di questa rassegna sembra rispondere a questo presupposto. Non è – ha rimarcato – una iniziativa per promuovere i diversi Istituti ma per far comprendere agli alunni quello che sarà il loro percorso”.

Per iscrizioni contattare 0341-295549 oppure antonella.cassinelli@provincia.lecco.it
Per i già iscritti l'appuntamento è a Barzio, dal 16 (cerimonia di apertura alle 11.30) al 23 ottobre.

© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco