Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 142.028.857
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 09 ottobre 2021 alle 17:01

Calolzio: centinaia di giovani riuniti al parco di Via De Gasperi per il videoclip di due rapper

Si sono dati appuntamento alla stazione ferroviaria di Calolziocorte e da lì in pochi istanti hanno raggiunto il parco di Via De Gasperi, affacciato sul fiume Adda. Trecento ragazzi stanno infatti assistendo e in qualche modo partecipando, alle riprese - non autorizzate - del videoclip di due giovani artisti del panorama rap in salsa locale: Zene ed Escomar.

Sarebbero stati proprio loro a chiamare a raccolta amici e fans tramite un appello social che in poche ore ha fatto convergere presso la stazione ferroviaria calolziese decine e decine di giovani dal lecchese e non solo. Movimenti che non sono passati inosservati, così come i messaggi fatti correre attraverso Facebook e Instagram, tanto che lo scalo cittadino così come il parco - cornice delle riprese che si sono avvalse pure di un drone - erano monitorati dagli agenti della Questura, dalla Polizia locale e dai Carabinieri, chiamati a tutelare l'ordine pubblico. Controllati anche una trentina di ragazzi, tutti giovanissimi, fra italiani e stranieri di seconda generazione.

Al momento non si registrano disordini e fra un fumogeno e l'altro tutto sembra procedere in maniera piuttosto tranquilla. Le forze dell'ordine hanno comunque preferito presidiare la zona, nel timore che gli animi potessero in qualche modo scaldarsi visto anche il periodo decisamente particolare che si sta vivendo a Lecco.
A questo proposito mobilitate in città anche diverse pattuglie della Guardia di Finanza, dispostasi a pochi passi dalla stazione ferroviaria, dove inizialmente si pensava fosse fissata la reunion di rapper e fans, mentre a minuti prenderà - come ogni sabato pomeriggio - il via il tradizionale appuntamento dei ''no green pass''.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco