• Sei il visitatore n° 190.793.247
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 14 ottobre 2021 alle 08:30

Pescate: 3° giuramento per De Capitani, al via il lavoro della nuova Amministrazione

Con il giuramento del sindaco sulla Costituzione Italiana ha preso ufficialmente il via nella serata di ieri il mandato della nuova Amministrazione Comunale di Pescate, guidata per la terza volta consecutiva dall'ingegnere Dante De Capitani. La sala civica di via San Francesco ha infatti ospitato la seduta di "insediamento" del Consiglio, che ha previsto come da prassi una serie di formalità tra cui la nomina delle commissioni permanenti e la comunicazione dei componenti della Giunta, ovvero Francesco Nardo e Miriam Lombardi, con quest'ultima tornata a ricoprire anche il ruolo di vice.



Dante De Capitani e Miriam Lombardi

"Il cardine della nostra azione amministrativa sarà sempre lo stesso: garantire attenzione a tutti i cittadini, nessuno escluso" ha dichiarato Dante De Capitani una volta indossata la fascia tricolore, ringraziando tutti i pescatesi che hanno voluto rinnovargli la fiducia e i membri del gruppo che, dopo averlo sostenuto durante la campagna elettorale, ora lo affiancheranno sui banchi del Consiglio, dove non ci sarà alcuna opposizione.


Elio Valsecchi e Francesco Nardo


Fausto Borghetti, Ivan Spadarotto, Enzo Tagliaferri

Il sindaco è poi passato ad elencare le principali linee programmatiche dei progetti da realizzare nel corso del mandato, già presentate pubblicamente nelle scorse settimane. Sicurezza e decoro in primo piano, dunque, ma anche "massima attenzione al Sociale, per andare incontro alle esigenze dei più deboli, di chi ha davvero bisogno di aiuto, e non lasciare indietro nessuno". "Continueremo sulla strada tracciata negli ultimi anni anche per quanto riguarda la Cultura e l'Istruzione, facendo in modo che le nostre scuole possano aprirsi sempre di più al territorio con servizi nuovi e altri già consolidati" ha assicurato il primo cittadino, ricordando poi il progetto più consistente sul fronte delle opere pubbliche. "Vogliamo ampliare lo stabile della Scuola Secondaria con la palestra annessa, eliminando la promiscuità tra gli alunni e gli atleti "esterni" che frequentano l'impianto sportivo, nonchè realizzando una palazzina con locali polivalenti e almeno una trentina di box interrati, in parte liberi e in parte destinati ai residenti in zona: in tal modo si verrebbe a creare una sorta di "cittadella", un luogo di ritrovo nel cuore del paese perfetto per momenti di aggregazione ed eventi di vario tipo".


Martina Torchio e Cinzia Megna


Vittorio Librizzi e Carlo Aldeghi

Tra i principali interventi sul territorio, prevista anche la riqualificazione di via Alzaia - con il ripensamento della viabilità "in ingresso", evitando il passaggio dall'area del supermercato - e una serie di opere "minori", ma non meno importanti, come l'efficientamento dell'illuminazione pubblica, la sistemazione di alcuni tratti di ciclopedonale e il rifacimento dei vecchi guardrail lungo la provinciale. "Naturalmente - ha concluso Dante De Capitani - il mio "pallino" resterà quello della sicurezza. Il nostro paese continuerà ad essere sorvegliato con la massima attenzione grazie alle sentinelle e agli "Angeli del Lago" in servizio tra Garlate e Pescate, nonchè attraverso il sistema di "occhi elettronici", che sarà ulteriormente implementato: del resto ha dimostrato in numerose occasioni di essere pienamente funzionante, soltanto poche settimane fa ci ha consentito di identificare e sanzionare i ragazzini responsabili dell'atto vandalico al Parco Addio Monti, dove sono state distrutte proprio le telecamere".


Il momento del giuramento



Il Consiglio al completo

Come già anticipato, oltre ai due componenti della Giunta ad affiancare il sindaco sarà il gruppo di maggioranza "Pescate per le Libertà": guidata da Carlo Aldeghi e composta anche da Elio Valsecchi, Enzo Tagliaferri, Fausto Borghetti, Ivan Spadarotto, Martina Torchio, Cinzia Megna e Vittorio Librizzi, la squadra ha approvato all'unanimità le linee programmatiche e tutte le altre delibere "formali" all'ordine del giorno, sancendo così l'avvio ufficiale del nuovo mandato.
B.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco