Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 158.948.726
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 17 ottobre 2021 alle 16:37

Introbio: si rinnova la tradizione della festa del ringraziamento, 'sfilata' di animali e trattori

Festa del ringraziamento questa mattina a Introbio, da una centenaria tradizione contadina, quando si celebrava la chiusura della stagione estiva che aveva portato i suoi frutti.

VIDEO


"Con il mio primo mandato di 7 anni fa ho voluto riportare questa iniziativa, siccome sono molto legato al mondo agricolo - ha spiegato il sindaco Adriano Airoldi -. Abbiamo pensato di rinnovare questa tradizione e i risultati si vedono".





Il Corpo Musicale Santa Cecilia di Cortabbio

Grande, infatti, l'afflusso di pubblico, oltre alle aziende del territorio e dei comuni limitrofi, che oggi hanno preso parte alla festa conducendo cavalli, asini, pony, muli, un toro e addirittura una gallina.

VIDEO/2


Nella foto e nel video il gruppo di Biandino, tornato a valle dall'alpeggio martedì

Ad aprire il corteo il corpo musicale Santa Cecilia di Cortabbio, seguito dagli animali e a chiudere i trattori. Lungo il percorso che conduce verso Pra Baster, un folto pubblico intento a scattare fotografie per immortalare il passaggio.




"Vengo a questa festa da quando sono piccola - ha commentato Alessandra Canella, proprietaria di un maneggio -. Con me ho le bambine della scuola che per l'occasione si sono vestite da contadine. Mi ha accompagnato la mia allieva Cecilia di Chiavenna, lei ha adornato il nostro trattore".




Da Erba è giunta anche Chiara con la sua cavalla Vera, un Tpr di 15 anni dalla grossa mole, che trainato un carro. Il centro ippico di Primaluna, infine, ha portato le "sue" ragazze vestite in pendant con le fasce dei loro animali.
M.A.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco