Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 158.978.480
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 25 ottobre 2021 alle 11:03

Lecco: i Lions in piazza con 5 quintali di castagne per i progetti solidali

Ottava edizione per la castagnata del Lions Club Valle San Martino. Domenica 24 ottobre una ventina di membri del sodalizio si sono alternati per tutto il giorno nella produzione di caldarroste in piazza Garibaldi: a disposizione di turisti e lecchesi ben cinque quintali di burolle provenienti dal Piemonte che sono letteralmente andate a ruba. Il ricavato verrà interamente devoluto per l'installazione di un defibrillatore, con l'intento di formare e informare i più giovani al suo utilizzo. Inoltre il Lions punta, con gli stessi fondi, ad ottenere un cane guida da mettere a disposizione delle persone non vedenti.






Il Lions Club Val San Martino, che poche settimane fa ha festeggiato i suoi primi 40 anni, contribuisce con i suoi service a rispondere ai vari bisogni del territorio, proponendo numerose iniziative come appunto la castagnata di ieri in piazza. "E' stato un peccato saltarla lo scorso anno, ma la pandemia ce lo ha imposto, ora ripartiamo alla grande" ha commentato Sandro Bonaiti, componente del Club. "Per questa domenica abbiamo avuto anche il supporto della Protezione civile di Lecco, oltre che di cinque persone arrivate appositamente dalla Valsassina per tostare le castagne. La gente ha risposto bene, con entusiasmo, abbiamo visto anche tanti bambini a cui abbiamo regalato dei palloncini. In molti, poi, hanno dimostrato grande generosità donando una cifra superiore ai cinque euro di offerta minima".






Tante le iniziative che verranno messe in campo dai Lions nel futuro prossimo, a partire da "Intercontinentiamoci", un'attività di formazione nel settore della sicurezza informatica, finalizzata ad aumentare la consapevolezza dei ragazzi durante la navigazione in Internet. Ci sono poi il progetto di "Prevenzione dell'abuso sui minori" e la proposta "Sana alimentazione", incentrata sul benessere alimentare.





I Lions, inoltre, forniscono anche borse di studio a giovani meritevoli, quest'anno verranno premiati alcuni universitari che proporranno le migliori tesi di Laurea magistrale con un alto contenuto innovativo. Martedì prossimo ci sarà invece un meeting con altri due gruppi di Lecco dove sarà presente l'ex direttore della casa di moda "Valentino". Seguiranno poi incontri legati all'astronomia e alla storia.
A.G.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco