Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 142.212.805
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 25 ottobre 2021 alle 13:40

Acquate: in parrocchia da Suello arriva don Francesco Grasselli

Don Francesco Grasselli
Don Walter Magnoni recentemente subentrato a don Carlo Gerosa nella guida della Comunità Pastorale Beata Vergine di Lourders e dunque delle parrocchie di Acquate, Olate e Bonacina potrà, a partire dal primo novembre, contare su un appoggio in più. L’Arcivescovo Mario Delpini ha destinato infatti don Francesco Grasselli alla C.P.
“Si trasferirà nella casa parrocchiale di Olate, appena sarà pronta, dopo le necessarie attenzioni che il cambio, in questi tempi, richiede” informa il vicario episcopale Monsignor Maurizio Rolla.
Don Francesco, 76 anni di cui 51 da prete, lascia la Comunità Pastorale di Suello, Cesana Brianza e Pusiano dove è stato fino ad oggi il Responsabile. Il suo posto sarà preso da don Paolo Sanfilippo. 54 anni, originario di Milano, è prete da 17 anni e, prima della destinazione lecchese, ha prestato servizio nell’erbese: è stato vicario parrocchiale a Ponte Lambro e Caslino e incaricato della pastorale giovanile a Castelmarte e Proserpio.
“Don Paolo, in questo iniziale periodo, avrà una temporanea abitazione in una delle parrocchie della comunità pastorale - riferisce Monsignor Rolla - A don Francesco vanno la gratitudine per la dedizione attenta e la passione instancabile a servizio di questa comunità, accompagnato da ogni buon augurio, mentre a don Paolo offriamo fin d’ora la cordiale accoglienza per il suo nuovo incarico in queste parrocchie. Per entrambi la preghiera sia la forma privilegiata è più sostanziale della nostra fraternità e vicinanza”.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco