Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 141.715.786
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 27 ottobre 2021 alle 17:28

L'impegno per la TIN del Manzoni sfocia in un'associazione, pronte iniziative 'solidali'

"Non c'è piede tanto piccolo da non lasciare un'impronta su questa Terra...". Questa la frase scelta come "slogan" da TINnamoreraidime APS, l'associazione no profit con sede legale a Galbiate nata dalla volontà di alcuni genitori che hanno vissuto, nel corso degli anni, l'esperienza di avere un neonato prematuro - o con problemi di varia natura - ricoverato in Terapia Intensiva Neonatale.


L'ingresso del reparto addobbato a festa nel novembre 2017 e, nel riquadro, Chiara Frigerio

La recente costituzione del sodalizio non è altro che lo sbocco, a livello formale, dell'attività portata avanti ormai da tempo da un gruppo di mamme e papà del territorio, impegnati nell'organizzazione di iniziative a sostegno della TIN dell'Ospedale Manzoni di Lecco, in una collaborazione costante con il personale che ha sempre avuto il suo "apice" in occasione del 17 novembre, Giornata mondiale della Prematurità.


Alcune iniziative organizzate in ospedale negli scorsi anni per la Giornata della Prematurità

Una ricorrenza, questa, sempre celebrata in maniera speciale nei corridoi del reparto (almeno fino all'arrivo della pandemia), con momenti di festa, musica e sensibilizzazione alla presenza di medici e infermieri, realtà di volontariato e ospiti vari, uniti dalla volontà di condividere il proprio prezioso operato a favore dei piccoli "guerrieri" - ovvero i bimbi più "frettolosi" di venire al mondo - e delle loro famiglie.



"Non è facile dimenticare o raccontare l'esperienza di diventare genitori di bebè che necessitano di cure specializzate fin dalla nascita, sempre accompagnata da momenti di difficoltà e sofferenza" ha commentato Chiara Frigerio, insegnante e presidente della neonata associazione che vede all'interno del Consiglio Direttivo - tutto al femminile - altre otto donne, in un bel mix di professionalità e competenze. "Tra i famigliari e l'equipe sanitaria, però, solitamente si instaura un bel rapporto di fiducia, supporto reciproco e solidarietà, che poi finisce per tradursi in un forte legame destinato a durare nel tempo e a creare una speciale rete di amicizia e sostegno".



E certamente questo è ciò che accade all'Ospedale Manzoni - dove la Terapia Intensiva Neonatale è una vera e propria eccellenza con 22 posti letto e un approccio di cura all'avanguardia, oltre che fortemente umanizzato - che negli ultimi anni ha potuto contare anche sulla concreta vicinanza dei tanti genitori ora riuniti in TINnamoreraidime APS, che farà il suo esordio "ufficiale" proprio il 17 novembre prossimo.


"Abbiamo voluto formalizzare il nostro impegno costituendo un'associazione, ma naturalmente il nostro spirito resterà quello di sempre" ha sottolineato ancora Chiara Frigerio. "Purtroppo anche quest'anno le limitazioni per il Covid non ci consentono di celebrare la Giornata della Prematurità come in passato, ma abbiamo già predisposto alcune iniziative per realizzare quello che è da sempre il nostro obiettivo, ovvero sostenere la Terapia Intensiva Neonatale di Lecco: nello specifico, questa volta le offerte raccolte saranno destinate all'acquisto di una nuova incubatrice".



Chi desidera contribuire alla causa può prenotare, per tutto il mese di novembre, un pranzo o una cena da asporto, con menù di terra o di mare, presso il ristorante "La Grotta Azzurra" di Garlate, con una donazione libera a partire da 40 euro che sarà interamente utilizzata per la "missione solidale" di TINnamoreraidime APS.



Sempre in occasione della Giornata della Prematurità, il sodalizio ha poi lanciato tre laboratori musicali per bambini - divisi in tre fasce d'età, fino agli otto anni - tenuti online dall'esperta Elisa Torri, con un'offerta minima di 5 euro a favore dello stesso progetto. Dal 1° novembre e per tutto il prossimo mese, inoltre, all'Ospedale Manzoni sarà allestita un'esposizione di tele a cura di piccoli e grandi artisti che hanno voluto condividere le celebrazioni per la ricorrenza.
Per iscrizioni ai laboratori e ulteriori dettagli è possibile contattare l'associazione all'indirizzo tinnamoreraidime@gmail.com.
B.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco