• Sei il visitatore n° 181.788.015
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 06 novembre 2021 alle 10:22

Onno: Cifa scopre la 'Variante del Pellicano' e fa ballare tutti

Mirko Cifarelli in arte "Cifa", lecchese di Oliveto Lario, è uscito con un nuovo singolo, "La variante del Pellicano", un pezzo commerciale e pop che è già un successo e che arriva dopo numerosi videoclip editi proprio sul lago.

Nel brano, realizzato principalmente al campetto di Onno con numerose comparse, si parla di come, sia arrivata una nuova variante del Covid. Questa volta però nessuna malattia, ma una "mossa", un movimento di braccio e mano, quella del pellicano, che si prende e si trasmette ballando allegramente, quasi a sancire la fine della pandemia e a voler tornare definitivamente alla normalità, al divertimento e a viaggiare con la mente o con il corpo.
Il video è stato realizzato dal videomaker Matteo Colombo, che ha recentemente vinto un premio in Regione Lombardia e il mixaggio audio è stato curato dallo studio Hyse di La Valletta Brianza. Hanno partecipato anche i ragazzi di Breva e Tivan e di Civico 23.
VIDEO


"Alle cose non ci penso molto, le faccio, nel senso che se c'è un momento in cui mi viene un'idea e mi piace la realizzo. Non volevo in realtà che il Covid fosse l'argomento principale, dopo tutte le difficoltà che ha creato, così l'ho usato come "escamotage" per creare spensieratezza, perché abbiamo bisogno di tornare a viaggiare, di studiare, di lavorare e di divertirici. Un argomento serio, trattato con ironia" ha detto Cifa.

"Quando faccio qualcosa ormai a Onno lo sanno, sono molto aperto a tutti, quindi chi vuole partecipare alle mie idee è sempre ben accetto. Per tanti far parte di un video è un'esperienza nuova, oltre che divertente. Prediligo fare questo tipo di video con amici e simpatizzanti proprio perché le cose secondo me vengono meglio, piuttosto che prendere attori da fuori. Mi piace che ci sia calore e che ognuno possa metterci del suo, mi piace creare emozioni. Ci tengo a specificare che cerco a differenziarmi un po' dalla massa, nel senso che ora tutti fanno trap, mostrando chi non sono o facendo vedere a tutti costi delle cose insensate, io sono contento di fare cio' che faccio, credo si debba riflettere molto sul "dove si sta andando", rischiamo in alcuni casi un punto di non ritorno per alcuni giovani e giovanissimi".

Ad oggi ci sono altri porgetti che stanno bollendo in pentola. “Sono stato fermo troppo tempo per il Covid, ho voglia di realizzare nuove canzoni. Il 13 novembre si parte con un'esibizione al Moregallo food, poi vedremo. Spero di poter portare in giro le mie canzoni agli eventi” la chiosa di Cifa.
A.G.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco