Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 141.716.797
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 23 novembre 2021 alle 10:21

Calcio Lecco: via Zironelli, in panchina torna Luciano De Paola

Luciano De Paola sarà il nuovo allenatore del Lecco. Manca solo l'ufficialità da parte del club bluceleste che nel frattempo ha salutato Mauro Zironelli. Restano invece al loro posto il diesse Domenico Fracchiolla e il vice Andrea Malgrati.
De Paola, che aveva guidato gli aquilotti con brillanti risultati nel 2015/16, sarà presentato nella giornata di giovedì. Purtroppo quando i risultati latitano l'allenatore paga per tutti, anche per colpe non sue. Non ha potuto sottrarsi a questa ferrea legge il buon Zironelli che dopo settimane passate sulla graticola, ha dovuto abbandonare il progetto Lecco. Decisiva la pesante sconfitta di Trento (3-0) che ha allungato a sette le partite dei blucelesti senza vittorie. L'ultimo successo risale al 9 ottobre: 3-2 sul Padova e quinto posto in classifica. Da quel giorno la squadra ha patito una sorta di maledizione, collezionando due pareggi e cinque sconfitte. Un ruolino di marcia da brividi che ha trascinato gli aquilotti all' undicesimo posto con 17 punti, fuori dalla zona playoff e a ridosso dei playout. Nelle ultime settimane il tecnico vicentino aveva lavorato tra mille complicazioni, complici l'assenza di risultati e la continua messa in discussione del suo ruolo da parte dei vertici societari. La situazione gli è sfuggita di mano e l'ultima prova a Trento testimonia lo sfilacciamento di una compagine, incapace di reagire, a prescindere dalle motivazioni tecniche o dalle disposizioni tattiche. Mister Mauro Zironelli lascia con un bilancio di cinque vittorie, due pareggi, otto sconfitte. La media parla di poco più di un punto a partita.
De Paola eredita una squadra psicologicamente a pezzi e avrà il difficile compito di ricompattare un gruppo di atleti che sta pericolosamente pencolando verso le zone basse della classifica. Ma sappiamo che il Pirata è un pragmatico, non ama i fronzoli, e sa tenere alte le motivazioni. Come abbiamo accennato, il sessantenne tecnico calabrese, bresciano d'adozione, aveva allenato gli aquilotti nella stagione di serie D 2015/16, conducendoli fino ai playoff. In seguito c'era stato un suo fugace ritorno a Lecco a fine estate 2017 per sostituire Alessio Del Piano. De Paola rimase in sella pochi giorni prima di lasciare l'incarico, poi affidato da patron Di Nunno al reintegrato Del Piano. Domenica il tecnico crotonese sarà già chiamato ad un impegno durissimo. Al “Rigamonti-Ceppi” arriverà infatti il Sudtirol capolista che vanta la miglior difesa nei tre tornei professionistici: 4 gol incassati in 15 partite. Intanto, prima di passare il testimone al nuovo tecnico, Andrea Malgrati sta dirigendo gli allenamenti al “Rigamonti-Ceppi”.
R.F.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco