Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 141.714.272
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 24 novembre 2021 alle 16:20

Da Parlasco a Dubai: il prototipo di Gabriele Manzoni all'Expo

C'è anche un po' di Valsassina a Expo Dubai 2020. L’esposizione universale che rimarrà aperta fino al 31 marzo 2022, infatti, vedrà anche la partecipazione del prototipo Beyond di Gabriele Manzoni, fabbro di Parlasco, che consiste in uno schermo interattivo su un monitor da 50 pollici arricchito con una cornice in foglia d’oro, che quando si spegne diventa uno specchio.

VIDEO


Con lo stesso prototipo, l'artigiano aveva partecipato nel 2019 alla Design competition di Regione Lombardia, dove era stato premiato. La cornice e il telaio sono realizzati in acciaio lavorato con l’ausilio di un taglio laser, assemblato, saldato e rifinito completamente a mano. La verniciatura a polvere dona poi quell’appeal che esalta le geometrie e crea un gioco di morbide luci sulle superfici. L'azienda aperta dal padre Cristoforo nel 1960 è stata poi ceduta ai figli.




"Nel 2009, poi, ho continuato l'attività in modo indipendente, fino ad arrivare a Dubai, un'esperienza importante per me che ho sempre guardato al mercato estero" racconta Manzoni, che lavora su una produzione tradizionale ma sempre tenendo d’occhio i cambiamenti che propone il mercato. “Questo è l’insegnamento che mi hanno lasciato i miei genitori. Ogni manufatto viene quindi realizzato con l’utilizzo di tecnologie moderne, tipo il taglio laser, ma senza cadere nella produzione di serie”.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco