Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 146.458.408
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 29 dicembre 2021 alle 17:27

Vaccinazioni: ecco il quadro provinciale comune per comune. Sul target di 332mila lecchesi, 55mila i non coperti (16.7%)

I numeri cambiano ovviamente ogni giorno anche se di poche unità o decine. Tuttavia il quadro che emerge alle ore 21 del 28 dicembre 2021 conferma l’andamento nazionale: anche nel lecchese il 16.7% del target – ovvero dei residenti a partire dai cinque anni di età – non si è ancora vaccinato. Alla data del 28 dicembre la percentuale nazionale era del 16.5%, quindi il nostro territorio è in linea.

TUTTI I DATI COMUNE PER COMUNE
Clicca sulla tabella per ingrandirla


Dunque, per riassumere, su circa 332mila persone residenti nella nostra provincia, quasi 56mila non si sono ancora sottoposte ad alcuna vaccinazione.
Rispetto al dato nazionale, invece, il lecchese si distingue per la percentuale di cittadini che hanno già ricevuto la dose booster o terza dose: quasi il 37% a fronte di un dato a livello generale che per due centesimi non arriva al 30% (sempre dati del 28 dicembre).

CLASSIFICA PER POPOLAZIONE NON ANCORA VACCINATA

Nella classifica relativa ai non ancora immunizzati si nota come in cima ci sia Morterone, il paese più piccolo della provincia e d’Italia. Bastano poche unità per far segnare il 27% di non vaccinati. Analogo ragionamento vale per Sueglio, altro mini borgo. Al terzo posto però troviamo Colico che al contrario è una cittadina importante, tra le prime dieci in provincia per numero di abitanti. Nel comune posto in cima al lago al confine con la Valtellina il 22% dei residenti non si è vaccinato.

Tra i virtuosi – anche se dipende dai punti di vista ovviamente – troviamo invece i micro comuni della Valsassina e Valvarrone con Parlasco dove solo il 5% non ha ricevuto neppure la prima dose, seguito da Cortenova e Premana.
Bene Merate tra i comuni maggiori: solo il 13.7% dei residenti non si è vaccinato mentre il 40% ha già ricevuto la terza dose.
Lecco è in linea col 16.9% di non vaccinati ma anche nel capoluogo la terza dose è stata iniettata al 40% del target.
A Casatenovo il 16.5% dei residenti non è vaccinato mentre coloro che hanno completato il terzo ciclo sono appena di poco superiori al 31%.
A Oggiono i non vaccinati sono il 18% mentre il 35% ha ricevuto la terza dose.

Relativamente alla colonna della seconda dose si deve considerare che la dose unica viene sommata a questa colonna pertanto a volte appare un numero superiore di vaccinati con due dosi anziché con una soltanto il che apparirebbe una contraddizione.
Nel complesso l’82.81% della popolazione target ha completato almeno il ciclo vaccinale, prima e seconda dose, percentuale  leggermente inferiore al dato nazionale che a ieri era dell’85.66%.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco