Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 158.988.428
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 05 gennaio 2022 alle 10:49

Dervio: già danneggiato uno dei nuovi autovelox, denunciati due giovani bellanesi

Uno dei tre autovelox installati a Dervio
Uno dei tre autovelox recentissimamente installati dal Comune di Dervio è durato ben poco. Due giovani, nei giorni scorsi, hanno infatti ripetutamente colpito uno dei dispositivi, voluti dall'amministrazione Cassinelli per il controllo della velocità lungo le arterie più trafficate del paese, fino ad abbatterlo. Per questo sono stati denunciati. Si tratta di due ragazzi di Bellano, di 23 e 24 anni. Danneggiamento aggravato di bene pubblico, il reato a loro contestato.
I tre autovelox, come avevamo già annunciato, sono stati posizionati dal Comune di Dervio per migliorare la sicurezza sulle strade Provinciali Sp 72 e Sp 67. “L'amministrazione comunale – spiega il sindaco Stefano Cassinelli – al momento di scegliere e posizionare gli autovelox ha fatto predisporre le nuove apparecchiature con sistemi di sorveglianza prevedendo, come avvenuto in altre località, possibili vandalismi. Il sistema integrato ha funzionato e i responsabili dell'azione sono stati individuati e denunciati dalla Polizia locale. Atti come questi sono qualificanti delle persone che li compiono e il Comune auspica la massima severità nei confronti di chi compiuto questo gesto”.
Il comandante della Polizia associata Alto Lario, Edoardo Di Cesare, spiega: “Essendoci indagini in corso non sono autorizzato a rilasciare dichiarazioni in merito ai fatti e agli indagati, ma sono state adottate da questo Comando tutte le precauzioni utili a prevenire e reprimere danneggiamenti del patrimonio pubblico e l'immediata identificazione degli autori degli atti vandalici ne è la dimostrazione. La speranza è che questi fatti stupidi e odiosi non si verifichino mai più nel nostro territorio, affinché gli operatori di Polizia locale possano dedicare il loro tempo prezioso a tutela della sicurezza urbana e stradale in un momento che ci vede ancora quasi totalmente impegnati ad affrontare la pandemia".
Articoli correlati:
13.12.2021 - Dervio: si accendono 3 autovelox fissi sulla sp 72 - sp 67
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco