Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 159.772.942
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 20 gennaio 2022 alle 09:05

Lecco: al Nuovo Aquilone il film 'Il senso di Hitler', il 27

Il Giorno della Memoria è una ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno per commemorare le vittime dell'Olocausto, la strage nazifascista durante la Seconda Guerra Mondiale. Al Nuovo Aquilone di Lecco sarà affrontata con il linguaggio dei film. Alle ore 21.00 di giovedì 27, sullo schermo sarà dunque proiettato "Il senso di Hitler", pellicola che ha come base l’omonimo libro, mai pubblicato, scritto da Sebastian Haffner nel 1978, nel quale l'autore abbatte ogni mito sul despota e sulla sua salita al potere.
QUI il trailer



"Il 27 gennaio 1945 le truppe sovietiche entravano nel campo di concentramento di Auschwitz. Il mondo veniva a conoscenza della tragedia, dell’orrore. Il documentario Il senso di Hitler, tratto dal libro The Meaning of Hitler del 1978 di Sebastian Haffner, indaga la bestialità, le cause che hanno portato a quella che è la pagina più buia della storia moderna. Il film diretto da Petra Epperlein e Michael Tucker si interroga su Hitler. Usando la sua figura come perno, ragiona sul conflitto mondiale, sull’Olocausto, mettendo in guardia lo spettatore. Attraverso i social e i nuovi strumenti di comunicazione il pericolo non si è mai veramente sopito. I cineasti affrontano anche la piaga del negazionismo, intervistano esperti, tornano sui luoghi dei massacri. L’obiettivo è quello di cambiare la prospettiva. Il Giorno della Memoria deve essere un monito, un avvertimento, perché non si tratta solo del passato, ma anche del futuro. È per questo che Il senso di Hitler riesce ad avere uno sguardo completo su ieri, oggi e domani. Come rapportarci con il Giorno della Memoria? Come evitare che si ripeta? Come essere consapevoli del contemporaneo essendo sempre fedeli al ricordo, al dolore? Il senso di Hitler con rispetto sensibilizza il pubblico su questi temi, per rimanere sempre in guardia e condannare ogni tipo di barbaria", spiega il critico cinematografico Gian Luca Pisacane.

I biglietti di "Il senso di Hitler" si possono acquistare in sala il giorno della proiezione oppure online al seguente indirizzo. Per ulteriori informazioni consultare il sito www.aquilonelecco.it e iscriversi alla Newsletter settimanale.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco