• Sei il visitatore n° 174.077.352
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 09 febbraio 2022 alle 09:14

ASST, Endoscopia Digestiva: si riparte con nuovo concorso

Il dottor Armellino
La rinuncia (prevedibile) del dottor Nico Pagano al posto di primario di Gastroenterologia e Endoscopia digestiva, risultato primo al concorso varato lo scorso anno, ha costretto la Direzione strategica dell’Azienda Socio-Sanitaria territoriale di Lecco (ASST) a indire un nuovo bando.
I termini concorsuali erano stati deliberati l’8 luglio 2021 e il 17 novembre l’incarico era stato assegnato al dottor Pagano. Il quale però ha preferito l’azienda di Novara e con lettera del 18 gennaio ha annunciato la formale rinuncia all’incarico. Il bando non prevedeva lo scorrimento della graduatoria. Di qui la necessità di avviare una nuova procedura di gara.
Come si ricorderà la scorsa volta era stato dichiarato inammissibile il dottor Antonio Armellino perché ancora inquadrato nell’ambito di Chirurgia pur operando come endoscopista da almeno vent’anni ed essendo addirittura stato nominato responsabile della struttura semplice di endoscopia digestiva del San Leopoldo Mandic.
L’esclusione aveva suscitato non poche reazioni negative ma interpellati i vertici aziendali avevano “scaricato” la responsabilità della decisione sulla struttura che gestisce le risorse umane. La quale non ha voluto motivare tale decisione nonostante le pressanti richieste rivolte anche attraverso l’Ufficio comunicazione dell’azienda.
Ora pare che il dottor Armellino intenda ripresentare la propria candidatura e i titoli accumulati in tanti anni di servizio lo pongono in primissimo piano. Se verrà ancora escluso lo si dovrà motivare bene questa volta.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco