• Sei il visitatore n° 182.230.488
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 05 maggio 2022 alle 13:19

Crandola: Mario Ruffoni scrive un libro di poesie. Il ricavato per il restauro della chiesa di Vegno

E' uscito da pochi giorni un volume che raggruppa una raccolta di poesie personali che ha scritto Mario Ruffoni, 50enne di Vegno, frazione di Crandola Valsassina. Dal titolo ''In Alto i nostri cuori'' questo volume racchiude tutto quello che l'autore vuole esprimere attraverso i suoi scritti: l'amore incondizionato per il suo paese.
''Voglio viverci per sempre, non mi sposto mai e sono sempre in Valsassina'' le parole di Mario. L'autore ha passato momenti difficili in questo suo mezzo secolo: prima la malattia fisica, durata un ventennio e poi sparita improvvisamente, di pari passo la malattia oscura (depressione, solitudine) da cui ''con le unghie e con il sangue sono uscito - ha proseguito il 50enne - attraverso la poesia esprimo la mia voglia di rinascita e la mia forza spirituale immensa''.

Lo scrivere come mezzo attraverso il quale si riesce ad esprimere le proprie emozioni, attenuare la pressione provocata da alcune situazioni, abbassare i livelli di ansia e gestire il proprio mondo interiore.
Mario nella fede e nella religione ha ritrovato un mondo che lo ''aiuta parecchio. Speriamo di mantenere sempre questa ‘chiamata' - ha aggiunto il valsassinese- Quando si è più malati o comunque in difficoltà nella vita, si è più vicini al Signore e viceversa e questa situazione è meraviglia. È la cosa più preziosa''.
Il suo attaccamento al paese di origine ha portato l'autore a devolvere l'intero ricavato della vendita dei suoi libri alle opere di ristrutturazione della chiesa di San Giovanni a Vegno. E' possibile acquistare il libro al prezzo di 10 euro presso l'edicola Da Piera a Margno.

Riportiamo una poesia a cui Mario è particolarmente legato, dal titolo Acciaio:
Ho in mano la mia vita…
In passato ma ha temprato….
Gelido acciaio levigato…..
E nel cuore il terribile fuoco….
che brucia nell’anima mia rinata…..
Fianalmente so chi sono….
Sofferenza mi ha creata….
la voglia di lottare…..
Oa voglia di amare
Niente ormai mi può fermare……
Nemmeno la morte.

M.A.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco