Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 159.349.485
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 10 maggio 2022 alle 16:59

Lecco: lutto per Stefano Vimercati, cittadino benemerito nel 2019

Lutto nella comunità di Lecco per la scomparsa di Stefano Vimercati. Classe 1933, nato a Besana Brianza ma residente nel capoluogo fin dal 1937, era stato premiato nel 2019 dal Comune quale cittadino benemerito dopo una lunga vita spesa nel mondo dell'associazionismo locale, nel ruolo di presidente della Fondazione Civica Enrico Scola e in quello di dirigente della sezione del Club Alpino Italiano.


Stefano Vimercati

Impegnato a lungo, negli anni giovanili, anche nelle file del GSG, il gruppo sportivo dell'oratorio San Luigi di Lecco Basilica, Vimercati era noto anche per la sua attività lavorativa di tecnico della storica industria Badoni di Corso Matteotti, della quale di recente aveva contribuito a ricostruire la storia per la mostra "Un archivio in-vita. Famiglia e lavoro nelle carte di Giuseppe Riccardo Badoni". Tra le mura dell'impresa, nello specifico, era stato disegnatore nel settore progetti, distinguendosi soprattutto per l'attività di consolidamento e ristrutturazione del ponte ferroviario della linea Lecco-Como a Pescarenico, così come per la manutenzione di quello tuttora visibile in largo Montenero; sempre alla Badoni era stato particolarmente attivo e presente nei corsi di qualificazione professionale dei nuovi tecnici del noto complesso di carpenteria pesante, quando raggiunse il record di oltre 700 dipendenti con importanti commesse anche all'estero per l'efficienza degli impianti realizzati.
Della sua lunga esperienza all'interno dell'impresa aveva parlato con entusiasmo anche nel corso della cerimonia durante la quale l'8 dicembre 2019, a pochi giorni dalla ricorrenza del patrono San Nicolò, l'allora sindaco di Lecco Virginio Brivio gli aveva consegnato la civica benemerenza per premiare il suo infaticabile impegno nel mondo del volontariato, dello sport e dell'assistenza ai più bisognosi, un ambito, quest'ultimo, che aveva curato con particolare interesse grazie alle attività della Fondazione Scola.
Stefano Vimercati lascia la moglie Fausta, il figlio Marco con Barbara e la nipote Marta, ai quali il sindaco e la Giunta di Lecco esprimono vicinanza. I funerali, a cui sarà presente anche il gonfalone del Comune, saranno celebrati giovedì 12 maggio alle 15.30 nella Chiesa Parrocchiale di Castello, dopodiché seguirà la sepoltura al cimitero monumentale.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco