Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 159.353.122
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 10 maggio 2022 alle 19:13

Valmadrera: con gli Amici di Sant'Isidoro la salita a Preguda, il 14

Gli amici volontari del gruppo “Sant’Isidoro” di Valmadrera, guidati da Massimo Cariboni, risalgono anche quest’anno, sabato 14 maggio, a Preguda, rinnovando un’antica tradizione sui sentieri verso il sasso reso noto dall’abate geologo Antonio Stoppani. L'escursione può anche ricordare le processioni primaverili delle Rogazione, che a Preguda avevano una tappa molto importante, praticamente la più impegnativa, che muoveva con una salita di preghiera e di canti guidata dal parroco. La partenza da Valmadrera/Parrocchiale avveniva prima delle 6.00; al sasso veniva celebrata la Messa invocando Sant’Isidoro, protettore dei campi e di tutto il lavoro faticoso nella natura.



In questo 2022 ricorre il quarto secolare anniversario della proclamazione, da parte della Chiesa Cattolica, di Isidoro come "patrono" del mondo agricolo, largamente presente e operante anche a Valmadrera prima dell’industrializzazione tessile e poi meccanica. L’appuntamento di sabato al sasso è alle 10.30 presso la chiesetta del Santo, inaugurata nel 1903 e voluta dalla comunità locale. Il parroco don Isidoro Crepaldi celebrerà la Messa. Seguirà un rinfresco offerto dagli organizzatori.
L’appuntamento di maggio a Preguda segna ufficialmente, con la primavera avanzata, la presenza festiva dei volontari, impegnati in un ruolo di assistenza per escursionisti, gitanti e comitive varie sino ad autunno avanzato: a novembre poi, rinnovando una devozione mariana che risale al 1954, si incammineranno verso il sasso giovani (e non solo) di Malgrate, con l’oratorio, gli “Amici di Pian Sciresa”, le Penne Nere ANA e altre associazioni.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco