• Sei il visitatore n° 164.620.683
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 18 maggio 2022 alle 17:31

Olginate: 780.000 euro di lavori al Centro sportivo per il campo. Attesi altri cantieri

Il campo allo stato attuale (foto Fb - USD Brianza Olginatese)
Il Centro sportivo di Olginate si rifà il "look". È un intervento corposo, del valore di ben 780.000 euro, quello che interesserà a breve l'impianto comunale di via dell'Industria, utilizzato dall'USD Brianza Olginatese per allenamenti e partite di calcio dell'ampio settore giovanile e della prima squadra (appena retrocessa nel campionato di Eccellenza).
I lavori, affidati tramite gara alla ditta S.G.A. Sport Srl di Opera (MI), dovrebbero partire verso la metà di giugno e porteranno sostanzialmente alla realizzazione di un nuovo campo in erba sintetica, secondo il progetto predisposto dall'architetto Marco Benedetti di Bergamo, ma anche al rifacimento dell'impianto di illuminazione e alla messa in sicurezza di recinzioni e spalti. Probabile anche un ulteriore intervento - con fondi extra - sugli spogliatoi: il Comune ha infatti presentato una richiesta di finanziamento per aprire un altro cantiere nella parte interna, che a sua volta avrebbe bisogno di un significativo "restyling".
"Qualora venisse accettata - e contiamo che lo sia al 100% - riusciremmo a investire anche su questo fronte, in attesa della graduatoria del bando di Rigenerazione Urbana a cui abbiamo partecipato per sistemare un secondo "pezzo" di spogliatoi" ha spiegato il sindaco di Olginate Marco Passoni. "I lavori principali sul campo dovrebbero durare solo un paio di mesi. Il 27 maggio incontreremo l'impresa e l'USD per un confronto, ma siamo tutti molto soddisfatti: questi interventi ci restituiranno un Centro sportivo che si candida a diventare uno dei più belli dell'intera provincia di Lecco, non diversamente dal Palazzetto di via Campagnola".
Quelli in via dell'Industria, comunque, non saranno gli unici cantieri che saranno aperti a breve in paese. Entro settembre, infatti, dovranno partire i lavori per la sistemazione dell'incrocio tra via Santa Maria e via Postale Vecchia, attualmente regolato da una mini-rotonda che però non è mai risultata efficace per rispondere alle esigenze di sicurezza e viabilità dei tanti veicoli - e in particolare dei mezzi pesanti - in transito da e verso Valgreghentino: il progetto, già pronto nei cassetti del Municipio, sarà finanziato grazie a un contributo del Ministero dell'Interno - 25.000 euro per il 2022 e 12.500 per il 2023 - e avrà comunque come finalità quella di favorire il rallentamento delle auto in un tratto di strada spesso soggetto a "corse" a una velocità decisamente non idonea a un centro abitato.
Tempo qualche settimana, infine, e prenderanno il via gli ultimi lavori per i sottoservizi in via Belvedere, in accordo con Lario Reti Holding che ha invitato il Comune a valutare la possibilità di iniziare gli "scavi" una volta terminato il periodo scolastico, per evitare disagi viabilistici dovuti al passaggio degli autobus: seguirà, poi, l'attesa asfaltatura dell'intera strada, che potrebbe essere effettuata già in autunno qualora gli interventi non dovessero protrarsi oltre l'estate.
B.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco