• Sei il visitatore n° 163.991.913
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 20 giugno 2022 alle 08:15

Lecco: tantissimi i fedeli alla processione del Corpus domini

Tantissimi i fedeli che hanno preso parte alla processione del Corpus Domini che domenica sera ha sfilato per le vie di Lecco. A presiedere la funzione il prevosto Monsignor Davide Milani alla presenza di diversi confratelli.

Il corteo è partito poco dopo le 21 dalla chiesa santi Gervaso e Protaso di Castello guidato dal Crocifisso seguito dalla banda, dai chierichetti, dai bambini che hanno ricevuto il sacramento della Prima comunione, dalle religiose e dai religiosi, dai cantori e dai Cavalieri del Santo Sepolcro. Presenti anche le istituzioni cittadine rappresentate dal gonfalone di Lecco, dal sindaco Mauro Gattinoni e dalla comandante della Polizia locale Monica Porta.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

Centinaia le persone che, seguendo la processione, hanno imboccato via monsignor Moneta, per poi proseguire su via Seminario, raggiungere la chiesa ortodossa di piazza XXV aprile e scendere da via Milazzo e via Petrarca e, passando per viale Turati, terminare alla chiesa di san Francesco in piazza Cappuccini.

La processione è stata accompagnata dalla musica del Corpo musicale “Alessandro Manzoni”, dalle canzoni intonate dai fedeli e naturalmente dalle preghiere che hanno richiamato l’importanza della presenza del Corpo di Cristo nell’Eucarestia per la fede Cattolica: “Camminiamo pellegrini sulle strade della nostra città, come sulle strade del mondo, nei luoghi dove la gente vive e lavora - ha detto don Milani all’inizio della celebrazione - Il pensiero va ai malati, agli anziani, alle guerre, a chi è afflitto da ogni genere di violenza e dalla stanchezza della pandemia: perché la presenza di Cristo possa penetrare in loro”.
Così come in chiusura è stato ricordato il miracolo della moltiplicazione dei pani e dei pesci: “È il senso della condivisione, di dare senza essere privato: se tu condivi il pane questo resta nella tua mano ma sazia anche l’altra persona”.
M.V.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco