• Sei il visitatore n° 164.001.270
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 21 giugno 2022 alle 08:47

Lecco: toc toc, ma non ha aperto nessuno. Prof del Liceo lasciati fuori da Sala Ticozzi

Per gli scaramantici, la colpa ricadrà sulla data. Il consigliere provinciale Felice Rocca, però, vuole vederci ben più a fondo e, a tal proposito, ieri sera ha “interrogato” - nello spazio riservato ai question time in apertura di seduta – la Presidente Alessandra Hofmann. “A memoria non ricordo una défaillance del genere” ha esordito il delegato all'Istruzione del precedente mandato, dicendosi dispiaciuto di dover portare in Aula una situazione tanto incresciosa in cui, a suo avviso, ha indubbiamente peccato chi concretamente si occupa di erogare il servizio ma al tempo stesso sarebbe saltata anche la filiera di comando con Villa Locatelli dimostratasi non pronta a reagire dinnanzi ad un evidente problema.

I professori del Liceo Manzoni all'esterno della Sala

Ma cosa è successo venerdì 17? Ebbene, la Presidenza del Liceo Manzoni sembrerebbe aver regolarmente prenotato l'utilizzo di Sala Don Ticozzi – gestita dalla Provincia attraverso appalto a terzi – per lo svolgimento del collegio docenti ma al loro arrivo i professori hanno trovato chiuso. E nessuno, nonostante le chiamate per cercare di superare l'imprevisto, si sarebbe presentato con le chiavi, spingendo poi la dirigente – dopo almeno mezz'ora di incertezza – a disporre il rientro in via Ghislanzoni per tenere la (partecipata) riunione in un corridoio allestito alla bell’e meglio.
“Immagini impietose”: così il consigliere Rocca ha definito le scene viste all'esterno della Sala, con una schiera di insegnanti schiacciati contro il muraglione sul lato opposto dell'ingresso per sfruttare l'unica striscetta di ombra e ripararsi quantomeno dal sole sulla testa in un pomeriggio oltre i 30 gradi.
Ricevute le domande poste dall'esponente della minoranza per fare luce sulla vicenda, la Presidente si è detta “personalmente mortificata di quanto successo”, assicurando risposte nel merito, da formulare anche sentendo gli uffici, al prossimo consiglio.
A.M.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco