• Sei il visitatore n° 163.997.173
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 22 giugno 2022 alle 17:07

Pacchetto treno più battello, lanciato il 'Tour del primo bacino di Lecco'

Anche Lecco ha fatto la sua comparsa in “Gite in treno”, le proposte turistiche di Trenord per collegare Milano – ma nel caso specifico anche Bergamo – alle località di richiamo disseminate per la Lombardia, offrendo così ai propri utenti la possibilità di godere di una giornata fuori porta – a pacchetto, quindi senza lo stress di compiere dover effettuare ulteriori prenotazioni – lasciando l'auto nel box risparmiandosi così anche l'ansia di finire imbottigliati sulla via di casa, ipotesi non così peregrina, per quanto riguarda il nostro territorio, con la ss36 e la sp72 sempre “tinte di rosso” nel fine settimana durante la bella stagione.

La schermata del sito di Trenord dove è possibile acquistare il pacchetto

La nuova proposta – già inserita sul sito –  è stata elaborata di concerto con Navigazione Lago di Como, interfacciandosi con la Provincia di Lecco, nell'ambito dell'apposito tavolo che ha già portato anche all'implementazione delle corse dei battelli nel fine settimana. Ha parlato dunque della novità come di un “ulteriore tassello di tutti il lavoro che stiamo facendo per la promozione del turismo” la numero uno di Villa Localli Alessandra Hofmann, ricordando come i primi dati relativi alle presenze facciano registrate un +66% sul 2020 contro una media regionale del 51%, con quasi tre giorni di permanenza media. Da qui, dunque, la necessità non solo di “rendere il territorio interessante ma di renderlo anche accessibile e dunque fruibile”.

Alessandra Hofmann

Leonardo Cesarini

Un obiettivo raggiungibile solo facendo sistema, come rimarcato da Leonardo Cesarini, direttore commerciale di Trenord. “Fare turismo è come comporre un puzzle” ha asserito,. “Noi di Trenord siamo innamorati del Lago e negli ultimi anni abbiamo sviluppato collaborazione con la Navigazione sull'altro ramo, proponendo prodotti integrati di successo. Della sollecitazione della Presidente, del consigliere delegato e in generale del “team di Lecco” abbiamo deciso di dare luce e promozione anche al bacino del Lago di Como che volge a mezzogiorno. Con molto piacere vi presento una prima sperimentazione, da provare ricordando che prodotti simili hanno un ciclo di sviluppo di 2-3 anni”.

Nicola Oteri

Stefano Simonetti

Concretamente, al prezzo di 17 euro per gli adulti e 9.40 per i bambini, i turisti ma anche chiunque da fuori territorio voglia venire a scoprire Lecco e il primo bacino del suo lago, potrà acquistare un biglietto integrato che da qualsiasi stazione di Milano (ma anche come detto da Bergamo) lo porterà nei festivi in città, potendo poi solcare il Lario in un tour ad anello (con possibilità di discesa intermedia dove si vuole) che toccherà anche Valmadrera, Onno, Mandello e Abbadia. Alle 15.30 la prima corsa di battello per chi sceglierà di navigare senza stop, alle 16.45 la successiva. Con la possibilità comunque di imbarcarsi già al mattino, dopo aver raggiunto Lecco con uno dei treni che dall'alba fanno la spola dal capoluogo regionale. “Con Trenord abbiamo ottenuto risultati rilevanti a Como, che vogliamo replicare a Lecco” ha aggiunto Nicola Oteri, Direttore d'esercizio della Navigazione.
“Oggi stiamo facendo quel “sistema provincia di Lecco” più volte citato anche in consiglio” ha detto il consigliere delegato Stefano Simonetti. “Questo è un punto di partenza importante per cittadini e turismi per la riscoperta di un turismo sostenibile. Stiamo anche lavorando – ha annunciato - per affinare nuove proposte per il trasporto e la mobilità con biciclette. E' un buon punto di inizio, fondamentale per un sistema integrato di trasporto in provincia di Lecco”.
E la Presidente ha già assicurato impegno per allargare la proposta agli altri bacini del ramo lecchese del lago, integrando poi l'offerta in connessione con Como. Il tutto dunque portando avanti un “lavoro integrato di promozione e salvaguardia territorio”.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco