• Sei il visitatore n° 168.391.780
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 27 giugno 2022 alle 21:45

Valvarrone: trovato senza vita ad Avano l'80enne disperso

Le ricerche hanno portato a fare la tragica scoperta. E' stato rinvenuto senza vita in serata Gianmario Buzzella, l'ottantenne, originario di Tremenico ma residente sull'Alto Lago, di cui si erano perse le tracce tanto da mettere in campo un'imponente "caccia all'uomo" che ha visto protagonisti vigili del fuoco - con unità specializzate - e tecnici del soccorso alpino in supporto ai carabinieri. In campo, dal tardo pomeriggio odierno, anche le squadre cinofile dopo il sorvolo della zona, con esito negativo, da parte del “Drago” dei vigili del fuoco ovvero l'elicottero fatto decollare da Malpensa per un'ispezione dall'alto dell'ampia area da battere, tra le frazioni di Valvarrone e Pagnona. Ma per l'anziano non c'era già più nulla da fare. E' stato trovato cadavere ai piedi di località Avano, non lontano dunque dal punto da cui si erano dipanate le ricerche, estese anche nelle aree impervie lungo l'asta del torrente Varrone.
Da Colico, dove viveva, l'anziano aveva raggiunto in mattinata la Valvarrone per andare a cercare funghi, lasciando l'auto in sosta lungo la sp67. Il mancato rientro ha portato i famigliari a far scattare le ricerche. Poco prima delle 18.30 la macabra scoperta: Buzzella è precipitato per una trentina di metri in un luogo molto impervio e i traumi riportati non gli hanno lasciato scampo. Trovandosi in un canale, nel bosco, l'intervento di recupero della salma è stato piuttosto complesso. E' anche stato necessario tagliare degli alberi per agevolare le manovre. E' stato dunque fatto intervenire anche l’elisoccorso di Areu - Agenzia regionale emergenza urgenza, decollato dalla base di Villa Guardia, a Como, abilitato al volo notturno visto che ormai si stava facendo buio. Raggiunto, l'80enne è stato poi prelevato con il verricello, per la restituzione del corpo alla famiglia.

© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco