• Sei il visitatore n° 182.961.217
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 25 luglio 2022 alle 08:27

Casargo: 'Sogni di sangue' da applausi per i ragazzi di quinta elementare

"È il regista, l'ho visto, sta arrivando". Con queste parole un bambino emozionato ha comunicato all'amichetto l'arrivo di Luigi Nicora, titolare dell'Albergo Alpino di Casargo. Giustamente chiamato "il regista" dai ragazzi di quinta della primaria del paese che, a conclusione dell'anno scolastico, hanno realizzato un lui un cortometraggio, guidati dall'insegnante di italiano Sabrina Chieregato.

Coraggio, creatività, entusiasmo e amicizia sono le 4 parole che ben descrivono i 17 alunni e racchiudono quello che si vede guardando il filmato. Coraggio perché hanno creduto in loro stessi, imparando a convincersi delle loro capacità. Creatività è la scintilla nei loro occhi che accende la fantasia e illumina la strada della conoscenza. L'entusiasmo è stato il vento che ha gonfiato le vele di questi ragazzini e li ha sospinti a esplorare luoghi del sapere a fidarsi delle loro "capitane", le maestre.

Amicizia è ciò che li ha convinti che l'unione fa la forza e che collaborare è sinonimo di imparare e creare qualcosa di speciale.
La trama e il copione sono stati scelti insieme, come i costumi e l'ambientazione. "Soprattutto ci siamo divertiti insieme - afferma l'insegnante - Un ringraziamento speciale va a Luigi che ha messo a disposizione della scuola sia la location, sia le sue capacità tecniche di cameraman nonchè per il montaggio del film. Un grazie anche a Luca Triacchini per aver permesso le riprese nel suo negozio".

"Sogni di sangue" è il titolo, che potrebbe allarmare. Ma vedendolo con lo sguardo di un bambino anche un "omicidio" si trasforma in una risata, soprattutto perché il finale ribalta completamente ciò che era sembrato all'inizio. "Dei ragazzi organizzatissimi, sono arrivati preparati, con i loro costumi e sapevano la loro parte: loro si sono divertiti ed io con loro" ha detto Luigi. La prima visione, alla presenza di famiglie, conoscenti e amici, ha visto una sala civica gremita per l'occasione regalando tante risate da parte di tutti. La degna conclusione dell'anno scolastico che segna anche il passaggio alla scuola media che attende i ragazzi a settembre.
M.A.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco