• Sei il visitatore n° 168.340.937
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 01 agosto 2022 alle 17:50

Confindustria: Puricelli presidente della categoria Plastica, Chimica, Farmaceutica

Luigi Mario Ceruti Puricelli
L’Assemblea della Categoria Merceologica Plastica, Chimica, Farmaceutica di Confindustria Lecco e Sondrio, che si è tenuta il 29 luglio presso l’azienda Pharmalife Research di Garbagnate Monastero, ha provveduto al rinnovo delle cariche sociali per il biennio 2022-2024, eleggendo il nuovo Presidente Luigi Mario Ceruti Puricelli (Puricelli).

Nel corso della riunione sono stati inoltre eletti il Vicepresidente Paolo Bestetti (Plastivar), i Consiglieri Anna Crupi (Pharmalife Research) e Laura Zoia (Charles River Laboratories Italia) e i Rappresentanti Piccola Industria Massimo Denti (Tecnoplastica Group) e Alfredo Bresciani (Satinal), che con il Presidente compongono il Consiglio Direttivo.

“Dopo la pandemia con tutte le conseguenze che conosciamo, anche dal punto di vista della socialità, mentre stiamo affrontando un periodo segnato dalla guerra nel nostro stesso continente, e dalle difficoltà di un’economia globale che sta rivedendo alcuni parametri fondamentali, è più che mai necessario incontraci e riportare al centro il valore dell’Associazione” - afferma il Presidente della Categoria Luigi Mario Ceruti Puricelli. “La prima direttrice da seguire nel programma per il prossimo biennio - dice ancora - è quella che ci vedrà rilanciare ulteriormente il coinvolgimento delle imprese di ogni dimensione nelle attività della Categoria. Questo sarà possibile in particolare grazie all’organizzazione di alcuni eventi che stimolino il confronto su problemi comuni. Alcuni temi in particolare sono già stati individuati per un approfondimento, penso alla cultura della sostenibilità nelle sue diverse declinazioni e alla digitalizzazione, oltre che ai percorsi per ottenere la certificazione B-Corp, ma confido che dal confronto fra imprese possa nascere un dibattito stimolante che si estenda anche ad altre questioni, da far emergere proprio su indicazione delle aziende con un allargamento della partecipazione ad un numero sempre maggiore di colleghi”.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco