• Sei il visitatore n° 182.845.496
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 21 agosto 2022 alle 10:39

Lecco: in prognosi riservata il 18enne trovato privo di sensi nel parcheggio dell'Orsa. Indagini in corso sulla dinamica

Gli accertamenti, a trecentosessanta gradi, sono attualmente in corso per capire cosa sia accaduto questa notte nel parcheggio della discoteca Orsa Maggiore di Lecco, in località Pradello. Qui poco dopo le ore 3, un ragazzo diciottenne originario dell'est Europa ma residente in zona, è stato rinvenuto privo di sensi. Se in un primo momento si era ipotizzato che il giovane potesse essere stato vittima di una aggressione, l'assenza di traumi evidenti sul suo corpo ha posto un fiume di incertezze su quanto accaduto. Gli operatori della Croce Rossa, dopo avergli prestato le prime cure del caso supportati dal personale medico, lo hanno caricato sull'ambulanza, partita a sirene spiegate alla volta dell'ospedale Manzoni di Lecco.
Il parcheggio della discoteca cittadina è stato raggiunto anche da una pattuglia dei carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Lecco che, coordinati dalla locale Procura della Repubblica, stanno compiendo gli accertamenti del caso per comprendere cosa sia accaduto al giovane, raccogliendo anche la versione di eventuali testimoni e visionando le immagini tratte dal sistema di videosorveglianza.
Oltre all'ipotesi dell'aggressione che pare la più accreditata, non si esclude che il diciottenne possa essere stato colto da malore, ma al momento non vi è nessuna certezza, poichè le indagini come dicevamo sono ancora in corso e su di esse vi è il massimo riserbo. Intanto le sue condizioni restano serie: il ragazzo si trova ricoverato in un letto del Manzoni - dove questa notte è giunto in codice rosso - in prognosi riservata.
Nemmeno un'ora prima i soccorritori erano già dovuti intervenire sul lungolago lecchese, ancora una volta in località Pradello, per una ragazza di 18 anni che presentava evidenti postumi da intossicazione etilica. Anche lei è stata accompagnata al pronto soccorso, ma le sue condizioni non risultano gravi.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco