• Sei il visitatore n° 189.303.443
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 31 agosto 2022 alle 16:51

Mandello: il 6 un concerto dell'Insubria Wind Orchestra

Prima di entrare nel vivo dei festeggiamenti per il centenario Moto Guzzi, martedì 6 settembre alle ore 21.00 Mandello del Lario ospiterà in Piazza del Comune il concerto "Ultime note d'estate" con l'Insubria Wind Orchestra, formata da circa 50 musicisti, che proporrà brani legati allo spazio e all’intrattenimento con la presentazione di Loris Lazzati, professionista nella divulgazione scientifica e culturale.
L’Insubria Wind Orchestra, formazione di fiati e percussioni, è una realtà artistica del territorio interprovinciale di Como, Lecco, Varese, Milano e Bergamo, nata da un’idea a lungo accarezzata da singoli musicisti che, incontrandosi, hanno scoperto di poter costruire insieme una scommessa culturale: trasformare piacevolezza e partecipazione musicale in concerti prestigiosi.
L’entusiasmo dell'IWO è "contagioso", motivo per cui il gruppo propone i propri concerti a un pubblico il più vasto possibile, anche per dimostrare che le orchestre di fiati amatoriali possono ambire a livelli esecutivi professionali. I musicisti provengono dalle realtà bandistiche del proprio territorio, dove si sentono motivati a continuare la loro attività affiancando un nuovo impegno nello studio di un repertorio di maggiore complessità.
I suoi concerti attraggono per la piacevolezza d’ascolto e per l’approccio culturale, esplorando il repertorio di grandi musicisti che scrivono per orchestra di fiati. La mission è quella di valorizzare le risorse umane nelle bande, attrarre e promuovere nuovi talenti, organizzare concorsi di composizione, collaborare con editori per le incisioni di brani, lanciare stage, seminari, masterclass e convegni come momenti di grande crescita artistica e musicale.
Nella sua decennale attività, l'IWO ha partecipato a importanti concerti su tutto il territorio nazionale e presso prestigiose sale italiane: due i dischi incisi, uno con il famoso trombettista Marco Pierobon e uno nel 2020 per il proprio anniversario di fondazione.
Il programma dell'esibizione a Mandello, a ingresso gratuito, prevede brani coinvolgenti e di intrattenimento di autori conosciuti quali Holst, Shostakovic, Rota, Yagisawa e Angelo Sormani.



Quest'ultimo è il fondatore e direttore dell'Insubria Wind Orchestra. Nato nel 1965, si è diplomato in tromba, in composizione di musica elettronica, in composizione sperimentale, in canto corale e direzione di coro e in strumentazione per banda presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano dove successivamente ha conseguito a pieni voti la laurea di II livello in direzione, composizione e strumentazione per banda. Ha frequentato corsi di specializzazione in analisi, composizione e strumentazione per banda presso l’Istituto Superiore Bandistico Europeo di Trento. Parallelamente agli studi musicali si è laureato in “Scienze Informatiche” presso l’Università degli Studi di Milano. Le sue esperienze spaziano dalla musica classica alla musica jazz, alla Computer Music. Collabora all’International Music-Project, Italy-Usa che coinvolge Conservatori Italiani ed Università Statunitensi; è trascrittore, direttore e compositore dei “I Corni della Scala” di Milano con cui ha tenuto concerti in prestigiosi teatri e festival italiani.
Ha ottenuto significativi riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali di composizione: “L. Russolo”; “Città di Pavia”; “V. Bucchi” di Roma; Corciano (premiato in tre edizioni); “Pietro Pernice”(premiato in due edizioni); “Pellegrino Caso”, “La prime Lus”di Bertiolo, Anbima di Udine, “Romualdo Marenco” (premiato in due edizioni), Città di Sinnai (premiato in due edizioni), città di Mugnano, Federazione Bande provincia di Trento, “Piccolo è Bello”.
Dirige varie formazioni bandistiche ed è fondatore e direttore artistico dell’Insubria Wind Orchestra. Viene invitato come direttore ospite e docente di corsi e stages di interesse bandistico (Europa e Stati Uniti) nonché come giurato in concorsi di composizione ed esecuzione. I suoi brani sono incisi da importanti orchestre di fiati italiane e sono pubblicati dalle case editrici BAM Beyond Any Music, Scomegna, Animando e Da Vinci Publishing.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco