• Sei il visitatore n° 190.346.478
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 04 settembre 2022 alle 14:18

La band lecchese''Stiui'' approda in finale a Sanremo rock con ''Nemmeno io''

Martedì avranno il loro momento di gloria calcando il palco dell'Ariston e chissà se quei dieci minuti in cui dovranno dare il meglio di sé possano anche essere l'inizio di un percorso tra i big della musica. Un'avventura partita per gioco e che è arrivata in un dei simboli per eccellenza della musica italiana, nella capitale delle note dove sono nati tanti successi.
I sei componenti della "Stiui" quasi non ci credono ma ora, che dopo avere superato le finali di zona, sono approdati alla finale di Sanremo Rock, sono pronti a dare il massimo.

Guido Brambilla (chitarra), Sergio Arioli (Batteria), Stefano Agostoni (Voce), Federico Colombo (Basso),
Matteo De Capitani (Chitarra), Fabrizio Ratti (Synth, Tastiere)

 

La storia della band lecchese nasce a La Valletta brianza quando Stefano Agostoni alias Stiui (da cui prende il nome il gruppo) dopo avere composto una serie di brani decide di registrarli e si affida ad altri amici musicisti per gli arrangiamenti e tutte le sfumature del caso.
Complessivamente vengono coinvolte una quindicina di persone e dopo settimane di duro lavoro esce il primo album "Stiui" che ha lo stesso nome della band.
Il desiderio di avere dei riscontri dal pubblico e di potersi esibire porta il gruppo a decidere di partecipare a un concorso, date le limitatezze di esibizioni di massa dovute al covid.
Via mail inviano i pezzi e, con grande sorpresa, la giuria li ascolta e li seleziona. Da quel momento è tutto un successo: prima le finali di zona poi l'esibizione a Monza e la selezione con altre due band per la finale nazionale a Sanremo. Un'ascesa che a Stefano Agostoni (voce, di La Valletta brianza), Guido Brambilla (chitarra, di La Valletta brianza), Federico Colombo (basso, di Cremeno), Matteo De Capitani (chitarra, di Monte Marenzo), Fabrizio Ratti (Synt, di Lecco), Sergio Arioli (batteria, di Torre de' Busi) quasi non sembra vera.

Federico Colombo, Fabrizio Ratti, Stefano Agostoni, Guido Brambilla, Sergio Arioli, Matteo De Capitani

 

La finale, che si svolgerà dal 4 al 10 settembre, vedrà la partecipazione di gruppi da tutta Italia e dalla Svizzera. La Stiui si presenterà con il brano "Nemmeno io", pezzo autobiografico scritto da Stefano Agostoni e arrangiato dal gruppo.
In caso di vittoria ci sarà un riconoscimento in denaro e la possibilità di un tour in 10 tappe in tutto il Paese.
Ma per la Stiui, che a Sanremo è approdata quasi per gioco, l'esibizione di martedì all'Ariston sarà già una vittoria grande, grandissima che nessuno si aspettava ma che ora tutti cercheranno di arricchire dando il massimo nella finalissima.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco