• Sei il visitatore n° 189.828.357
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 13 settembre 2022 alle 14:40

Cortenova: tornate a valle le pecore di Alessandra e Mirko, uniti nella vita e nel lavoro

Hanno fatto ritorno a casa, le 200 pecore che in questi mesi estivi hanno soggiornato sull'Alpe Ariale e Chiarino, nel territorio di Premana. Una discesa, interamente a piedi, che ha attraversato i comuni dell'Alta Valsassina fino a giungere a Cortenova, dove il gregge - che al proprio interno vanta anche 80 esemplari di brianzola, razza da recuperare e salvaguardare - stazionerà nei pascoli esterni fino a che il clima lo consentirà. 

La transumanza delle pecore

I proprietari sono Alessandra Spazzadeschi (di origini premanesi) e Mirko Manzoni (appunto di Cortenova), una coppia nel lavoro ma anche nella vita. I due si sono conosciuti ad una festa  e tra loro è scoccata la scintilla, con l'unione coronata dalla nascita di Chiara (8 anni) e Debora (5).

Alessandra con le sue capre

La più grande era indubbiamente la più emozionata all'avvio della transumanza, avendo accompagnato mamma e papà nel grande viaggio partito alle prime luci dell'alba fino a casa, a Piano, dove ad attenderli c'erano anche 30 capre di razza camosciata da cui si ricava il latte, poi trasformato in formaggi caprini direttamente nell’azienda agricola di Alessandra o dato in lavorazione esternamente.

Mirko e le bambine, appassionate anche di cavalli

L’avvicinamento all’allevamento degli ovicaprini per la premanese è avvenuto nel 2013 dopo essersi trasferita in Bassa Valle. “A casa, a Premana, c’erano alcuni animali, un paio di vacche da latte dei nonni” ricorda, spiegando come nella sua "vita precedente" fosse occupata in una azienda del paese che produce, neanche a dirlo, forbici. Ben diversa la storia di Mirko, che porta avanti invece una tradizione iscritta nel DNA della sua famiglia e si è specializzato, quale attività principale, nel taglio della legna, con tanto di iscrizione tra le imprese boschive del territorio. Insieme, formano una coppia affiatata, nella cui fiaba di tutti i giorni la fatica non manca, così come nelle esperienze di chi sceglie di dedicarsi con passione ad animali e territorio, permettendo ai propri figli di vivere a contatto con la natura.
M.A.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco