• Sei il visitatore n° 182.218.337
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 17 settembre 2022 alle 20:24

Calcio: il Lecco non segna, altra sconfitta con la Pro Sesto

LEGA PRO
4^ GIORNATA:  LECCO – PRO SESTO  0-2


diddscalia
Il Lecco subisce al Rigamonti-Ceppi la seconda sconfitta consecutiva che suona già come un allarme. Un ko doloroso per i blucelesti che, solo dopo aver incassato il primo gol della Pro Sesto al 72', si sono scrollati di dosso l'apatia, sfiorando il pareggio in almeno un paio di occasioni. Nel finale i milanesi hanno reso ancora più indigesto il risultato, realizzando il raddoppio. I blucelesti per oltre un'ora hanno fatto davvero troppo poco per concretizzare i buoni propositi della vigilia, Purtroppo il Lecco è sembrato ancora alla ricerca di una identità tattica, con diversi giocatori in condizione non ottimale. Non sarà certo una settimana semplice per mister Tacchinardi che dovrà preparare al meglio il match interno di sabato possimo contro il Mantova. Una partita che rappresenterà già un crocevia fondamentale per il futuro del Lecco che, con la sconfitta odierna, è rimasto a quota quattro in classifica.  

Cronaca
Rispetto a Vicenza, Tacchinardi cambia quattro undicesimi della squadra. Dentro dal 1' Enrici, Lakti, Lepore, Buso e fuori Pecorini, Rossi, Mangni e Zuccon.      
Il modulo è il 3-5-2. La Pro Sesto di Matteo Andreoletti risponde con un 3-4-3. Al centro dell'attacco biancoceleste c'è  l'ex Riccardo Capogna che con la maglia del Lecco ha segnato la bellezza di 55 gol, contribuendo all'ultima promozione degli aquilotti.
Brivido Eusepi in avvio. La punta lecchese si accascia durante una fase di gioco ma poco dopo rientra in campo.  
La Pro Sesto imposta e pressa alto, il Lecco ci prova, affidandosi ai guizzi di Buso, ma il ritmo è basso.  Dopo un quarto d'ora Tacchinardi ci ripensa e posiziona la difesa a quattro. Poche le emozioni. Al 20' incornata debole di Battistini, al 25' conclusione di Vaglica parata da Stucchi.  Al 28'  Celjak toglie le castagne dal fuoco, intervenendo su Gattoni che si era incuneato tra le maglie blucelesti.
Al  34' tempestiva uscita di Stucchi su Corradi.  Al 41' Lepore dal limite; pallone fuori bersaglio. Nel finale di tempo, il Lecco sembra più deciso. Al 44' sugli sviluppi di un corner salta di testa Celjak e Del Frate para. In avvio di ripresa Andreoletti sostituisce Marchesi con Bruschi. Nessun cambio nel Lecco.
Sfortunata la Pro Sesto al 3' con D'Amico che colpisce il palo.  Lepore è in difficoltà e Tacchinardi cerca di tappare la falla inserendo al suo posto Pecorini. Nello stesso minuto, il 9', Mangni rileva Buso.  Al 12' Sospetto tocco di braccio in area sestese su conclusione di Mangni.  Al 27' i milanesi passano in vantaggio: palla in area e il difensore Suagher di testa insacca. Il Lecco reagisce. Al 30' Celjak a botta sicura, ma Del Frate riesce miracolosamente a sventare. Un minuto dopo è la Pro Sesto a rendersi pericolosa con Bianco, servito da Capogna; bravo Stucchi a neutralizzare.  Al 39' botta di Mangni deviata in angolo. Preme il Lecco alla ricerca del gol ma sono i biancocelesti a trovare il 2-0 con Bianco su pasticcio difensivo lecchese. Notte fonda per i padroni di casa   

TABELLINO

LECCO (3-5-2): Stucchi; Celjak, Battistini, Enrici; Lepore (9' st Pecorini), Lakti (20' st  Zuccon), Maldonado(41' st Longo), Zambataro (20' st Scapuzzi), Giudici; Eusepi, Buso (9' st Mangni).
A disposizione: Burigana, Maldini, Sangalli, Stanga, Pinzauti, Girelli, Rossi, Galli.

PRO SESTO (3-4-3): Del Frate; Toninelli, Suagher, Marzupio (24' st Moretti); Gattoni, Marchesi (1' st Bruschi), Corradi, Vaglica (35' st  Maurizii); Capelli, Capogna (35' st  Gerbi), D'Amico (18' st Bianco).
A disposizione   Berti, Della Giovanna, Sala, Wieser, Moreo, Radaelli,  Giubilato.

ARBITRO: Rinaldi di Bassano del Grappa

MARCATORI: 27' st Suagher, 45' st Bianco.

NOTE: Osservato un minuto di raccoglimento per le vittime dell'alluvione nelle Marche. Spettatori 1021.  Ammoniti: Gattoni, Maldonado, Giudici, Corradi.
R.F.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco