• Sei il visitatore n° 173.730.658
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 19 settembre 2022 alle 10:55

Olginate: entusiasmo tra i bambini per il torneo di basket 3vs3

“Altro tiro, altro giro, altro regalo! Lebron James!”. Guardando un giovanissimo atleta infilare due canestri di fila dalla media distanza, sembrava di sentire la voce del grande telecronista NBA Flavio Tranquillo. Qui però non parliamo di un match di basket d’oltreoceano, bensì di qualcosa forse anche più magico. Parliamo della prima edizione del torneo di basket “Back to school 2k22”, organizzato da un gruppo di genitori con il patrocinio della Nuova Pallacanestro Olginate.


Calolziocorte e Airuno


Sportiva Basket Sondrio

L’atmosfera nel palazzetto Iginio Ravasio era elettrica ed esaltante ieri mattina. Si respirava un genuino amore per il basket. “Quasi tutti i nostri figli giocano nella categoria Esordienti. Ci siamo messi insieme e abbiamo ideato questo torneo anche traendo spunto da altri eventi a cui abbiamo partecipato come genitori” ci ha raccontato Daniele, uno degli organizzatori, prima dell’inizio delle partite. “Siamo molto soddisfatti perché siamo riusciti a radunare circa 50 atleti. I ragazzi hanno appena iniziato la scuola e si vede che hanno una voglia matta di divertirsi. I premi saranno uguali per tutti perché tutti parteciperanno, si divertiranno e suderanno sul campo allo stesso modo”.



Nuova Pallacanestro Olginate

Mentre Daniele parlava, gli allenatori delle società che hanno aderito all’iniziativa erano impegnati nel dare le ultime indicazioni ai loro giocatori. Oltre ai padroni di casa, ovvero i ragazzi della NPO, c’erano gli atleti di Calolziocorte e Airuno, Sportiva Basket Sondrio, Basket Lecco e Centro Basket Pescate. Pensata per nati tra il 2011 e il 2012, la manifestazione era stata organizzata come un grande torneo 3vs3 a metà campo.


Basket Lecco


Centro Basket Pescate



Gli arbitri



Questo ha ovviamente consentito ai ragazzi di dare libero sfogo alla loro fantasia nella creazione dei nomi dei terzetti. Tacos, Thunderman, Estremi rimedi, Snipers, Tori Rossi sono solo alcuni tra i più belli. Mentre sul campo un atleta con la divisa rossonera segnava tiri liberi con la stessa precisione di Steph Curry, Daniele ha radunato altri giocatori intorno al microfono. Obiettivo: scoprire il loro idolo. Oltre ai nomi di stelle senza tempo, come Lebron James o Michael Jordan, sono stati nominati alcuni tra i più importanti campioni di oggi quali lo stesso Curry, Tatum o Antetokounmpo.


Al microfono Daniele



Gli occhi degli atleti interpellati erano sognanti. “Ringraziamo i tre sponsor che ci hanno aiutato con le spese. Lavoreremo per replicare questa iniziativa nei prossimi anni aumentando anche il numero di squadre se possibile” ha aggiunto Daniele.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

Le partite si sono susseguite una dopo l’altra per la felicità dei ragazzi che non dovevano stare troppo fermi e l’entusiasmo dei genitori che tifavano sugli spalti. Il clima era quello di una festa. Una grande festa di sport che speriamo di poter raccontare di nuovo.
Andrea Besati
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco